Pubblicità »
Notizia

La Fondazione Principessa Charlène di Monaco lancia una campagna shock contro l’annegamento

fondation-princesse-charlene-sensibilisation-noyade
La Principessa Charlène alla giornata di sensibilizzazione sull'annegamento nel 2023 © Palazzo del Principe di Monaco

I residenti di Monaco e dintorni sono invitati a guardare i video, a condividerli e a partecipare alla causa.

La Fondazione Principessa Charlène di Monaco continua a combattere l’annegamento, causa della morte di 236.000 persone ogni anno. L’ultimo mezzo per sconfiggere questa piaga? Brevi video di sensibilizzazione.

Pubblicità

“La Fondazione ha ideato questi video in modo che siano fruibili da tutti e rilevanti, nella speranza che incitino ad adottare comportamenti sicuri e preventivi”, ha dichiarato la Principessa Charlène di Monaco. “L’annegamento è una tragedia evitabile e con questa campagna vogliamo fornire a tutti quelle conoscenze e quei riflessi che possono salvare la vita”.

Pubblicità »

Arrivare al grande pubblico

Incentrati sulla vita di tutti i giorni, questi video di 30 secondi ritraggono varie situazioni in cui c’è il rischio di annegamento. In uno di essi, ad esempio, si vede una donna sdraiata su una sdraio in piscina, con le cuffie in testa. Poi appare la frase “Tutti conosciamo la canzone”, seguita da “Eppure…” con l’immagine di un bracciolo che galleggia. È un modo per ricordare ai genitori di essere sempre vigili in acqua, perché i bambini sotto i 6 anni sono le principali vittime di annegamento.

Questi video sono stati diffusi sui canali social della Fondazione e sui canali TV locali partner. Saranno inoltre diffusi sugli schermi digitali alle fermate degli autobus nei quartieri Gare, Condamine e Larvotto, nonché sugli schermi pubblicitari della stazione ferroviaria di Monaco, del Polygone Riviera, di Cap 3000 e di Nice étoile, per garantire un’ampia diffusione. Senza dimenticare il cinema all’aperto di Monaco nei mesi di luglio e agosto.