In occasione del suo 15° anniversario, la Fondazione Principe Alberto II di Monaco ha lanciato un concorso internazionale di fotografia naturalistica.

L’ambiente: è intorno a questa tematica che ruota il concorso internazionale di fotografia della Fondazione Principe Alberto II. Un tema che prende ancora più significato vista l’attuale crisi sanitaria. Il concorso chiamato “L’uomo e la fauna selvatica: destini incrociati, territori condivisi” è in partenariato con Barclays Private Bank e Monaco Digital.

Speriamo che questa campagna possa contribuire agli sforzi compiuti per sviluppare un rapporto armonioso con la natura

Olivier Wenden, Vice-presidente e amministratore delegato della Fondazione

Una giuria di qualità

Il vincitore del premio di fotografia naturalistica e i vincitori delle tre categorie del concorso saranno scelti da una giuria formata da fotografi professionisti e rappresentanti di enti che lottano per uno sviluppo più sostenibile. Anche il pubblico avrà voce in capitolo, con la possibilità di votare la foto preferita sulla pagina del concorso.

Tra i membri della giuria troviamo Ragnar Axelsson, alias RAX, fotoreporter e documentarista specializzato nell’Artico, Frederick Dharshie Wissah, fotografo naturalista vincitore del CIWEM nel 2019 o ancora Lisa Samford, Direttrice generale di Jackson Wild. Le foto più belle saranno esposte a Monaco dal 4 maggio al 1° giugno 2021.

Attraverso la piattaforma Photocrowd, dal 22 febbraio al 28 marzo 2021, i partecipanti potranno presentare fino a cinque fotografie nelle categorie “Meraviglie della fauna selvatica”, “Fauna selvatica in crisi” e “Una luce di speranza”.

Travel Club Monaco