Al termine di un Gran Premio di Imola movimentato, segnato dall’incidente tra Valtteri Bottas (Mercedes) e George Russell (Williams), che ha costretto alla bandiera rossa e allo stop della corsa, Max Verstappen (Red Bull) si è aggiudicato il primo posto, seguito da Lewis Hamilton (Mercedes) e Lando Norris (McLaren).

Domenica pomeriggio, a Imola, Max Verstappen (Red Bull) ha ottenuto la sua rivincita su Lewis Hamilton (Mercedes). Nella gara precedente, il Gran Premio di apertura nel Bahrein, il pilota olandese si era piazzato al secondo posto dietro il suo grande rivale. Questa volta, dopo una partenza in seconda posizione sulla griglia, già dalle prime curve il pilota Red Bull è riuscito ad avere la meglio sul campione del mondo.

Entrato per primo ai box per cambiare le gomme da intermedie a slick, Verstappen è rimasto al primo posto nonostante gli incidenti che hanno scombussolato questa gara bagnata dalla pioggia. L’incredibile incidente tra Valtteri Bottas (Mercedes) e George Russell (Williams) ha costretto a fermare la corsa al 34° giro.

Qualche rimpianto per Charles Leclerc

Leclerc inizia la gara con un’ottima partenza, piazzandosi poi in terza posizione dietro Hamilton. Dopo l’uscita di pista del rivale britannico, senza gravi conseguenze, il pilota monegasco riesce a conquistare la seconda posizione. È però dopo l’interruzione della gara, che Charles Lecler (Ferrari) si distacca da Verstappen per farsi poi superare da Lando Norris (McLaren).

Terzo davanti al suo compagno di squadra Carlos Sainz (Ferrari), il pilota della Scuderia Ferrari ha assistito alla rimonta di Hamilton, per poi essere superato a qualche giro dall’arrivo dal sette volte campione del mondo. Mentre la Ferrari può dirsi soddisfatta per i risultati delle sue due monoposto, in quarta e quinta posizione, Leclerc ha qualche rimpianto, per aver perso il podio per un pelo dopo aver passato gran parte della corsa tra i primi tre.

Nella classifica del campionato del mondo dei piloti, il monegasco è in quarta posizione. Il prossimo incontro è previsto il week-end del 2 maggio, a Portimão, in Portogallo.