Il Gran Premio di Francia non ha portato fortuna a Charles Leclerc (Ferrari), che ha terminato la gara a un tristissimo sedicesimo posto. Max Verstappen (Red Bull) ha portato a casa la vittoria all’ultimo giro, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton.

Partito al settimo posto sulla griglia, il pilota monegasco ha avuto un Gran Premio abbastanza complicato, che ha definito come la “gara più complessa” della sua carriera in Formula 1. “È stato veramente difficile, mangiamo queste gomme troppo velocemente”, ha confessato ai microfoni di Canal +. “Non ce lo aspettavamo, quindi dobbiamo capire bene cosa stia succedendo”.

Bloccato in fondo alla classifica dopo un secondo pit stop per cambiare le gomme, Charles Leclerc si è dovuto accontentare del sedicesimo posto, molto lontano dal guadagnare qualche punto. Al suo compagno di squadra, Carlos Sainz, non è andata tanto meglio: ha concluso il Gran Premio di Francia all’undicesimo posto.

Verstappen al primo posto per un soffio

Partito in pole position, ma superato quasi subito da Lewis Hamilton dopo un errore sulla prima curva, Max Verstappen ha scelto insieme ai suoi ingegneri di fermarsi ai box due volte. Una strategia che ha messo pressione sul pilota britannico, che ha superato all’ultimo giro aggiudicandosi il terzo Gran Premio della stagione.

>> LEGGI ANCHE: Calendario F1 2021: date e orari dei 23 Gran Premi della stagione

Travel Club Monaco

Nella classifica del campionato del mondo, Max Verstappen, con 130 punti, si distacca ancora un po’ da Lewis Hamilton (119 punti). Sergio Perez, invece, passa al terzo posto con 84 punti. Il prossimo incontro, la settimana prossima, sarà per il Gran Premio di Stiria, in Austria.