Venerdì 9 luglio, allo Stadio Louis II (19:00-22:00), si terrà l’edizione 2021 del Meeting Herculis EBS, due settimane prima dei Giochi Olimpici di Tokyo (23 luglio-8 agosto).

Atleti di un certo calibro

Con la partecipazione già confermata di Yulimar Rojas (quattro volte campione del mondo di salto triplo), Gianmarco Tamberi (detentore del record italiano di salto in alto) e Djilali Bedrani (5° agli ultimi campionati del mondo di Doha nei 3.000 m siepi), il Meeting Herculis EBS 2021 promette molto bene.

Nelle prossime settimane, si uniranno a loro tantissimi altri campioni per partecipare alla tappa monegasca della Wanda Diamond League, trasmessa sul canale francese CANAL+. Nell’ultima edizione, lo Stadio Louis II aveva fatto da sfondo a un record del mondo battuto dall’atleta ugandese Joshua Cheptegei sui 5.000 m.

14 prove in programma

Uomini: 100 m, 800 m, 1.500 m, 400 m ostacoli, 3.000 m siepi, salto in alto, salto in lungo

Donne: 200 m, 800 m, 1.500 m, 3.000 m siepi, salto con l’asta, triplo salto, lancio del giavellotto

Ingresso limitato a 8.000 spettatori

Le condizioni imposte per l’accoglienza del pubblico al Meeting Herculis EBS 2021 sono le seguenti:

  • rispetto dei gesti barriera e obbligo di mascherina.
  • misure di distanziamento in tribuna (una fila ogni due)
  • limite di 8.000 spettatori
  • accesso regolare al Principato e allo stadio Louis II in base alle decisioni del Governo in vigore per quella data.

Tariffe: tra 10 e 50 euro. Informazioni e prenotazioni su www.herculis.com

Grande novità di quest’anno: la “Final 3”

L’obiettivo della “Final 3” è quello di dare l’opportunità al pubblico presente e ai telespettatori di seguire i tentativi decisivi del lancio del giavellotto, del triplo salto e del salto in lungo. Dopo i primi cinque tentativi secondo le regole già esistenti per gli 8 atleti partecipanti, chi si classificherà tra primi 3 disputerà la “Final 3”, con un tentativo decisivo a testa. Il risultato di questa sesta prova determinerà la classifica finale della gara.