Su Facebook, il gruppo ha raggiunto 2.700 membri in soli due giorni.

In seguito agli ultimi annunci del pass sanitario obbligatorio per tutti, è stato creato un gruppo Facebook privato chiamato “Manifestazione pacifica contro il pass sanitario a Monaco“.

Aprendo la pagina di presentazione del gruppo, le ragioni della sua esistenza sono subito chiare: “Uniamoci per far sentire il nostro disaccordo con questa misura discriminatoria e ingiustificata”. Si precisa anche che non è stato ideato per discutere sui vaccini, “ognuno è libero di scegliere quello che ritiene più giusto per la sua salute”.

Il Governo ha contattato la fondatrice del gruppo

Sharon Rochetin, monegasca e residente del Principato, ha scritto in un post di essere stata contattata dal Ministro di Stato, Pierre Dartout. È in programma una riunione con i diversi ministri.

La donna ha inoltre invitato i membri, provenienti per la maggior parte da Monaco e dintorni, secondo un sondaggio fatto sul gruppo, a manifestare a Nizza da domani. Sabato scorso, circa 6.000 manifestanti hanno sfilato sulla Promenade des Anglais. In seguito a diversi incidenti, il prefetto delle Alpi Marittime ha dichiarato che la protesta pacifica è un diritto democratico, ma che la violenza non sarà tollerata. Inoltre, domani saranno presenti anche i rinforzi della polizia.

Travel Club Monaco

>> LEGGI ANCHE: Obbligo del pass sanitario: previste manifestazioni a Monaco