Si prospetta una parvenza di ritorno alla normalità tanto attesa dai viaggiatori.

Ad aprire le danze è un volo della compagnia Emirates, proveniente da Dubai. Per la prima volta dopo 15 mesi, l’aeromobile è atterrato all’aeroporto di Nizza-Costa Azzurra sotto un sole cocente. La compagnia degli Emirati garantirà la tratta fino a quattro volte a settimana.

Un’altra destinazione molto ambita tra i passeggeri, New York, si è aggiunta alla lista. Anche questa rotta verrà operata con la stessa frequenza di quattro partenze a settimana. Inoltre, sarà possibile raggiungere Libano, Israele, diverse destinazioni nel Maghreb e, naturalmente, in Europa.

Parziale riapertura del Terminal 1

In previsione della ripresa dell’attività, una parte del Terminal 1 dell’aeroporto è temporaneamente aperta fino al 7 settembre. Infatti, il personale dell’aeroporto teme possibili affollamenti a causa del flusso di turisti previsto per l’estate, combinato alle misure sanitarie. Riapriranno anche alcuni negozi e ristoranti della zona per poter accogliere e ristorare i passeggeri.

>> LEGGI ANCHE: Aeroporto di Nizza: il traffico del 2019 non tornerà prima del 2024