Il progetto di costruzione di una linea della metro tra la stazione Nice-Riquier e Monaco sembra essere a un punto morto. Chi si era tanto entusiasmato per il futuro cantiere, non sarà certo contento.

L’idea era nata a ottobre 2020, dopo una dichiarazione di Marie-Pierre Gramaglia, il consigliere-ministro per l’Attrezzatura, l’ambiente e l’urbanistica. Gramaglia aveva annunciato con orgoglio la futura istallazione di una linea di metro tra Nizza Est e Monaco, in modo da facilitare gli spostamenti dei lavoratori in entrambi i sensi. L’obiettivo era soprattutto quello di alleggerire il traffico stradale tra le due città, costantemente in tilt nei giorni feriali, sia la mattina che la sera.

Un progetto stroncato sul nascere?

Purtroppo, il progetto sembra essere a un punto morto… Céline Caron-Dagioni, che ricopre ora la carica di Marie-Pierre Gramaglia, non sembra essere altrettanto entusiasta all’idea di una linea di metro automatica. “Il progetto non è a uno stadio avanzato”, hanno dichiarato i servizi della Rocca e del Dipartimento dell’Attrezzatura, dell’ambiente e dell’urbanistica (DEFU) giovedì 9 settembre a Nice Presse. Anche il cantiere della battello tra Nizza e Cap d’Ail è stato posticipato. Tuttavia, ai lavoratori che si spostano da Nizza a Monaco forse potrebbero fare piacere sapere della progettazione di una pista ciclabile tra le due città. L’ideale per fare un po’ di attività fisica e prendere aria ogni mattina!