Mercoledì 26 gennaio si festeggia la Santa Devota, anche quest’anno in un contesto particolare dovuto all’emergenza sanitaria.

È un appuntamento imperdibile nel Principato, anche se i festeggiamenti della Santa Devota avranno ancora una volta un sapore un po’ particolare, colpa della pandemia da Covid-19 che continua a imperversare.

Il 26 gennaio, il pubblico non potrà accedere a Place Sainte Dévote né essere presente all’ingresso delle Reliquie, alla processione e alla Benedizione dei Tre Santi Sacramenti nella chiesa Sainte Dévote. Non ci saranno neanche i fuochi d’artificio e niente chiodo portafortuna recuperato dalle ceneri della barca.

LEGGI ANCHE: I festeggiamenti della Santa Devota come da tradizione… o quasi

Uno schermo gigante e 100 posti a sedere

Tuttavia, sarà allestita una zona destinata al pubblico accessibile dalle 17:30 all’angolo tra Boulevard Albert Ier e Rue Princesse Antoinette. Saranno messi a disposizione 100 posti a sedere per assistere alle celebrazioni della Santa Devota su uno schermo gigante. Ci sarà anche la possibilità di ammirare la barca che prende fuoco dal Quai Alberti Ier, lato nord.

Per quanto riguarda il traffico, la strada della piscina sarà chiusa tra Avenue J.F. Kennedy e il pontile Jules Soccal dalle 17:30 alle 19:00. La circolazione stradale sarà intermittente sul Boulevard Albert Ier e l’Avenue d’Ostende tra le 18:45 e le 19:45. Infine, il passaggio pedonale della valle Sainte-Dévote per raggiungere la stazione sarà chiuso dalle 17:30.