Preparatevi per una gara di cucina d’eccezione: ad aprile torna la Superyacht Chef Competition.

Nove candidati, un solo vincitore. Il 7 aprile, lo Yacht Club di Monaco collaborerà per il terzo anno consecutivo con l’azienda Bluewater e con il suo centro di formazione “La Belle Classe Academy”, dedicato alle professioni della Grande Plaisance, la nautica da diporto di lusso.

Con l’occasione, una gara di cucina unica vedrà nove grandi chef di diverse nazionalità giudicati da una giuria d’eccezione presieduta dallo chef Guillaume Gomez, Ambasciatore della gastronomia francese, membro dell’associazione Disciples d’Auguste Escoffier e chef delle cucine dell’Eliseo. Al suo fianco in qualità di supervisore Joël Garault, Presidente di Goûts et Saveurs.

Penalità anti spreco

Il principio è semplice: ogni candidato deve creare il proprio piatto utilizzando una cesta misteriosa, che contiene principalmente ingredienti di mare e di stagione. La gara prevede tre round di quaranta minuti con una novità: per la primissima volta, verrà applicato un criterio anti spreco, che assegnerà una penalità nel caso in cui un ingrediente non venga utilizzato.

La giuria sarà composta anche da altri grandi nomi dell’alta cucina, come Nicolas Benoit, eletto “Meilleur Ouvrier de France” nel 2015 nella categoria “Cuisine Gastronomique“, Nicolas Sale, a capo di due ristoranti stellati, e lo chef stellato Didier Anies, attuale Chef Excutive allo Château de la Tour, a Cannes.

Infine, la gara si svolgerà in un luogo molto particolare: i partecipanti saranno a bordo di mega yacht di oltre 40 metri. Un modo per rendere omaggio alle professioni del settore dello yachting di lusso, di cui fanno parte 250 aziende del Principato. Le iscrizioni sono già aperte.