Notizia

Al via i lavori dell’eliporto di Monaco

eliporto-monaco
SMBP

Il nuovo eliporto sarà moderno, più isolato e più sicuro.

Questa settimana, il Service de Maintenance des Bâtiments Publics (SMBP) ha dato il via ai lavori di ristrutturazione e riprogettazione dell’Eliporto di Monaco. Per farlo, ha installato provvisoriamente 250 m2 di locali modulari nel parcheggio dell’Eliporto per consentire di mantenere l’attività durante i sei mesi di lavori.

A partire da aprile 2023, data di consegna del cantiere, il personale e i viaggiatori potranno godere di una nuova hall d’ingresso. La configurazione degli spazi è stata ripensata per una migliore distribuzione e i locali sono stati anche predisposti per accogliere le persone con mobilità ridotta.

La SMBP procederà inoltre con un isolamento termico a cappotto su tutti i lati dell’edificio. Insieme alla sostituzione di vetri e serramenti, questo permetterà di ridurre l’inquinamento acustico e aeraulico generato dagli elicotteri. A questi lavori si aggiungerà anche l’installazione di due portelloni, uno all’entrata principale e uno all’accesso delle piste.

LEGGI ANCHE: Aeroporto Nizza-Costa Azzura: via libera dal Tribunale amministrativo per l’ampliamento del Terminal 2

Il Service de Maintenance des Bâtiments Publics incrementerà, in un secondo momento, anche la sicurezza dei confini migliorando le recinzioni ai margini del sito e l’installazione di un dispositivo antifurto supplementare.