Reportage

Il Casinò di Monte Carlo ha ospitato il suo primo torneo di poker femminile

torneo poker femminile casino monte-carlo-compressed
Direzione della comunicazione / Michael Alesi

In premio 10.000 euro che saranno devoluti a Fight Aids Monaco.

Con un bicchiere di champagne in mano, Martine Elena racconta entusiasta: “Ho trascorso un pomeriggio straordinario insieme a tutti voi e sono particolarmente felice di aver contribuito al lavoro dell’associazione Fight Aids Monaco”.

Pochi minuti prima, Martine era andata all-in contro la sua ultima avversaria nel Ladies Poker Power. Le sono bastati una doppia coppia, un re e un sei per vincere la mano e aggiudicarsi il primo posto del torneo. In compagnia di Martine, altre 19 donne influenti del Principato hanno giocato a poker per un pomeriggio. Prima del torneo, le partecipanti hanno preso parte a due incontri di formazione, visto che la maggior parte di loro non sapeva come giocare a poker.

Martine Elena ha donato 10.000 euro all’associazione Fight Aids Monaco e ha vinto anche un pranzo al Louis XV – Alain Ducasse dell’Hôtel de Paris Monaco. Alla seconda classificata sarà offerto un pranzo al Pavyllon Monte-Carlo Yannick Alléno, mentre la terza si è aggiudicata un pasto al Grill dell’Hôtel de Paris Monte-Carlo.

“È un concept che abbiamo preso da Chicago, dove Poker Power conta 28.000 membri, tutte donne. […] (il poker) richiede delle qualità tipiche delle imprenditrici monegasche: strategia, dedizione e pazienza”, ha affermato Rudy Tarditi, direttore dei Casinò di Monaco. Poker Power è un’azienda fondata e gestita da donne, per le donne. A metà strada tra una piattaforma di formazione e il coaching, l’obiettivo dell’azienda è insegnare alle donne a giocare a poker e, allo stesso tempo, ad avere più successo nella loro vita quotidiana, sia a livello professionale che personale.