Oltre a essere la nuova testimonial e portavoce della maison haute-couture Chanel, Charlotte Casiraghi sarà la portavoce di un nuovo progetto chiamato “Les Rendez-vous littéraires rue Cambon” (in italiano, Appuntamento letterario in rue Cambon) in partenza il 26 gennaio.

Laureata in filosofia, Charlotte Casiraghi, figlia della principessa Carolina di Monaco, è sempre stata appassionata della materia, dando anche vita a degli incontri “filosofici” che si tengono regolarmente nel Principato. Dato il suo immenso amore per la cultura, Charlotte presenterà, insieme alla Maison Chanel e alla direttrice artistica Virginie Viard, il progetto Les Rendez-vous littéraires rue Cambon.

>> LEGGI ANCHE:Confessioni della principessa di Hannover e di Charlotte Casiraghi

L’idea nasce come omaggio all’amore incondizionato di Gabrielle Chanel e Karl Lagerfeld nei confronti della letteratura. Il primo incontro si terrà il 26 gennaio e riunirà autrici, attrici teatrali e amici della maison per discutere e condividere la loro prospettive su opere storiche o contemporanee.

La moda di oggi ha una forza espressiva tale da poter promuovere la cultura

Charlotte Casiraghi

Testimonial e ambasciatrice della cultura

Dal 1° gennaio del 2021, Charlotte Casiraghi sarà uno dei volti della maison francese, quasi un anno dopo l’attrice Marion Cotillard o ancora la cantante Angèle. Molto legata al marchio, che indossa regolarmente per le sue apparizioni ufficiali, Charlotte sarà anche la nuova testimonial della collezione prêt-à-porter Primavera-Estate 2021 disegnata da Virginie Viard.

.

Lo shooting fotografico della nuova collezione, opera di Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, è ambientato nell’antica residenza di Karl Lagerfeld a Monaco. D’altronde, lo stilista è stato un vero mentore letterario per la figlia di Carolina di Monaco.