Il 18 dicembre, l’attaccante del Barcellona si è unito alla famiglia dei “Campioni della Pace” dell’ONG monegasca Peace and Sport. Premiato virtualmente dal Principe Alberto II, non ha mancato di esprimere la sua gratitudine.

Quest’anno niente gala. A causa del coronavirus, i progetti che mirano a promuovere la pace nel mondo attraverso lo sport sono stati presentati online. In un video girato nel Palazzo del principe, il Principe Alberto II ha rivelato il nome del campione della Pace 2020: Lionel Messi.

.

Come i suoi predecessori, anche Messi è famoso per il suo gioco pulito e il suo impegno nella società. “È il miglior campione sul campo e ha sempre messo al primo posto i valori dello sport: rispetto, solidarietà, perseveranza e pari opportunità”, ha dichiarato il presidente e fondatore di Peace and Sport Joël Bouzou.

Il successo di Lionel Messi nel mondo della sport è cruciale

Principe Alberto II

Dare il buon esempio, dentro e fuori dal campo

Dopo aver sottolineato l’impegno di Lionel Messi, il Sovrano ha aggiunto: “L’esempio che i campioni danno sul campo è davvero fondamentale per influenzare i giovani”. Infine, dall’atrio del Casinò di Monte-Carlo, la presentatrice dell’evento virtuale, Marlène Harnois, medaglia olimpica di taekwondo e ambasciatrice di Peace and Sport, ha lanciato il video con la reazione del vincitore.

Travel Club Monaco

.

“È un onore ricevere questo bel riconoscimento. Anche se amo la competizione e voglio sempre vincere, cerco sempre di rispettare tutti”. E dato l’impegno mostrato dalla sua associazione eponima nell’istruzione e nella crescita dei giovani, possiamo affermare con certezza che il titolo è più che meritato. Ben fatto Lionel!