I monegaschi si confermano imbattuti con la terza vittoria consecutiva in Ligue 1. Domenica pomeriggio, infatti, gli uomini di Niko Kovac hanno sconfitto il Digione (3-0) allo stadio Louis II conquistando un posto sul podio.

Come nella partita contro il Metz della scorsa giornata di campionato, i monegaschi hanno iniziato a fare sul serio nel secondo tempo. Dopo una prima parte equilibrata, gli uomini di Niko Kovac sono tornati dagli spogliatoi con tutt’altre intenzioni e con un Wissam Ben Yedder che si è rivelato decisivo per l’incontro.

>> LEGGI ANCHE: Intervista a Eliot Matazo (AS Monaco): “Il progetto della squadra mi ha subito convinto”

Entrato in campo al calcio d’inizio, il calciatore francese ha ottenuto un fallo qualche secondo dopo il suo ingresso. Ben Yedder, però ha mancato il calcio di rigore, che Stevan Jovetic è riuscito a piazzare in porta riprendendo il pallone colpito da Saturnin Allagbé (49’).

Ben Yedder, un ingresso provvidenziale

Qualche minuto dopo, su un assist perfetto di Aleksandr Golovin, Ben Yedder ha recuperato il colpo perso senza lasciare alcuna possibilità di successo al portiere del Digione (63′). Con una difesa sempre presente, i compagni di squadra di Axel Disasi sono riusciti, senza troppi sforzi, a mantenere il vantaggio fino a un nuovo calcio di rigore. Questa volta, è Ben Yedder a segnare in porta (89′), aggiudicandosi una vittoria fondamentale che ha portato la squadra sul podio.

Travel Club Monaco

Il prossimo incontro dell’AS Monaco è previsto domenica prossima alle 17:00 sul campo del Bordeaux.