Rispetto al 2020, nel 2021 il personale della pubblica amministrazione è aumentato del 2%.

Molti francesi, molti monegaschi e qualche italiano. Secondo l’ultimo rapporto dell’IMSEE, pubblicato martedì 22 febbraio, sarebbe così composta la pubblica amministrazione del Principato nel 2021. Con 5.008 funzionari censiti al 31 dicembre scorso, Monaco conta quasi 100 dipendenti pubblici in più rispetto al 2020, superando per la prima volta la soglia simbolica di 5.000.

Gli uomini restano in maggioranza, ma di poco

Il primo dato importante è che oltre i due terzi dei dipendenti pubblici sono di nazionalità francese, con 3.400 funzionari, ovvero lo 0,6% in più rispetto al 2020. Il numero dei monegaschi è invece in lieve calo, con 1.300 dipendenti pubblici nazionali. Gli italiani, infine, sono circa 300.

Ma al di là della distribuzione nazionale, anche la proporzione tra uomini e donne è stata oggetto di particolare attenzione. Come nel 2020, gli uomini restano in maggioranza, con il 57% di presenza maschile contro il 43% di presenza femminile. “Il tasso di crescita dell’organico femminile è significativamente più alto, con una tendenza alla riduzione del divario di genere”, afferma il rapporto.

numero-funzionari-uomini-donne-2021-monaco-imsee

Un altro dato rilevante è che la percentuale di donne è molto più alta tra i funzionari monegaschi rispetto a quelli francesi. Tre funzionari monegaschi su cinque sono di sesso femminile, mentre solo il 35% dei funzionari francesi sono donne.

proporzione-uomini-donne-funzionari-nazionalità-monaco-2021-imsee

LEGGI ANCHE: Parità salariale e donne in azienda: a che punto è Monaco?

Come diventare funzionario pubblico a Monaco?

Se anche voi desiderate entrare nella pubblica amministrazione del Principato, vi consigliamo di consultare i bandi di assunzione pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale. Ogni annuncio è soggetto a condizioni specifiche, ma la padronanza della lingua francese e una buona condotta morale sono due elementi essenziali. CV, lettera di presentazione e documenti giustificativi devono essere inviati per posta o online. Infine, i candidati selezionati dovranno fornire un estratto del casellario giudiziale richiesto nei tre mesi precedenti.

Anche se questo genere di impiego non è riservato ai monegaschi, questi ultimi conservano comunque la priorità. Si segnala inoltre che per essere assunti come agenti di polizia, vigili del fuoco e Carabinieri del Principe è necessario superare una serie di concorsi e prove di selezione.

LEGGI ANCHE: Comandante Martial Pied, il nuovo Capo del Corpo dei Carabinieri

Per inviare la candidatura:

  • Online
  • Per posta: Dipartimento delle risorse umane e della formazione della pubblica amministrazione, presso lo Stade Louis II – Entrée H – 1, Avenue des Castelans – BP 672 – MC 98014 Monaco Cédex.