Coppa di Francia: AS Monaco eliminata ai rigori a un passo dalla finale

AS Monaco
FFF

Sconfitta dall'FC Nantes alla fine dei calci di rigore (2-2, 6-4 dcr), l'AS Monaco lascia la Coppa di Francia a un passo dalla finale.

La partita: 2-2

Uno spettacolo terribile, un'eliminazione dolorosa. L'AS Monaco era alla sua seconda qualificazione in Coppa di Francia, ma è inciampata all'ultimo contro gli avversari di Nantes. Dopo essere riusciti a pareggiare alla fine del match grazie a Myron Boadu (2-2, 76'), i ragazzi di Philippe Clement hanno avuto la peggio ai calci di rigore.

LEGGI ANCHE: Guerra in Ucraina. Come hanno reagito i club monegaschi?

Tutto era iniziato nel migliore dei modi, dopo l'apertura del punteggio di Guillermo Maripan su un calcio di punizione perfetto di Vanderson (0-1, 12'). Ma gli avversari non si sono lasciati abbattere e li hanno subito ripresi grazie a un autogol sfortunato di Djibril Sidibé (1-1, 21').

Al ritorno dagli spogliatoi, il Monaco è riuscito a prendere il controllo, ma il Nantes ha avuto la meglio con una rete di Samuel Moutoussamy che ha portato i suoi compagni in vantaggio (2-1, 74'). Arrivati ai rigori, sia Wissam Ben Yedder che Aurélien Tchouaméni hanno mancato la porta, lasciando che l'FC Nantes avesse la meglio e volasse in finale contro l'OGC Nice.

Il giocatore: il riscatto di Myron Boadu

Assente al calcio d'inizio, l'internazionale olandese è entrato in campo al 72' in sostituzione di Sofiane Diop e ha salvato i suoi compagni qualche minuto dopo l'ingresso. Tornati in svantaggio dopo il gol di Samuel Moutoussamy, a meno di venti minuti dalla fine della partita, i monegaschi si sono presi un bello spavento.

Ma Myron Boadu è rimasto lucido ed è riuscito a segnare qualche secondo dopo su un assist perfetto di Vanderson. Una rete decisiva, che purtroppo non è bastata per far vincere l'AS Monaco.

La performance: Vanderson e i suoi due assist decisivi

Sul corridoio destro dell'attacco monegasco, l'ala brasiliana ha confermato la sua potenza con due assist entrambi decisivi. Il primo, su un calcio di punizione, diretto a Guillermo Maripan che ha aperto il punteggio, e il secondo, durante il gioco, in direzione di Myron Boadu che ha segnato il pareggio.

Il numero: 2

Djibril Sidibé ha segnato il secondo autogol della sua carriera dopo quello a favore dell'Olympique Lyonnais nella Coppa di Francia del 24 gennaio 2018.

La frase: "Volevamo arrivare in finale"

Philippe Clement: "Non abbiamo avuto fortuna. Abbiamo avuto diverse occasioni, avremmo potuto anche fare meglio nei gol incassati. Poi, i rigori sono sempre un terno a lotto. Siamo delusi da questa eliminazione. Volevamo arrivare in finale".