Pubblicità »
Pubblicità »
Video

VIDEO. Immagini sconvolgenti sull’inquinamento da plastica nel Mediterraneo

Ramoge
Ramoge

In occasione della Monaco Ocean Week, Accord RAMOGE ha presentato un video di sensibilizzazione sull’impatto dei rifiuti marini intitolato “Brivido negli abissi”.

Pubblicità

Le immagini sono sconvolgenti. Rifiuti di plastica a perdita d’occhio nel bel mezzo del canyon sottomarino di Monaco, a 30 km dalla costa del Principato. Immagini girate nel 2018, ma che si riconfermano le stesse anche quattro anni dopo.

LÔÇÖAccordo RAMOGE, un accordo intergovernativo di cooperazione tra gli Stati francese, italiano e monegasco per la conservazione dellÔÇÖambiente marino firmato nel 1976, ha voluto mettere ancora una volta in guardia su quanto l’inquinamento da plastica sia pericoloso per i nostri oceani. Per farlo, ha pubblicato questo video shock che segue le campagne di esplorazione realizzate nei canyon sottomarini.

Immagini catturare da un robot telecomandato a oltre 2.000 metri di profondità

Le immagine, immortalate da un robot telecomandato (ROV) a largo di Monaco, mostrano un’impressionante quantit├á di rifiuti di plastica accumulati a oltre 2.000 metri di profondit├á. Rifiuti che arrivano dalla terraferma, abbandonati nella natura, trasportati dai corsi d’acqua fino al mare e poi trascinati dalle correnti fino al canyon di Monaco.

LEGGI ANCHE: COP26: Il Principe Alberto II invita a un impegno serio per la salvaguardia degli oceani

Il video sar├á il protagonista di diverse conferenze previste nel corso della Monaco Ocean Week, evento in favore della salvaguardia dell’oceano che ha avuto inizio questo luned├Č nel Principato e che proseguir├á per il resto della settimana.