Il Principe Alberto II, la Principessa Stéphanie, Louis Ducruet, Andrea e Pierre Casiraghi hanno partecipato all’inaugurazione della nuova sede della collezione.

La Collezione di auto del Principe, che si teneva sulle terrazze di Fontvieille, è stata trasferita sul porto Hercule all’indirizzo 54 Route de la Piscine. Dopo 10 anni di valutazioni e preparazione, le auto hanno finalmente trovato una sede che le valorizza al meglio.

Il nuovissimo spazio di 3500 m² accoglie 100 modelli ed è caratterizzato da un design minimalista che esalta la bellezza delle vetture.

LEGGI ANCHE: La Principessa Charlène si interessa al mondo degli NFT

Il sito si estende su due piani e parte di esso si trova sotto il livello del mare, una vera e propria impresa per un edificio situato a pochi metri dal Mediterraneo. Il Principe ha dichiarato di essere “molto contento della realizzazione di questo bellissimo progetto, che racconta non solo una storia familiare ma anche la relazione tra il Principato e le automobili. Sono felice che questa collezione abbia finalmente una nuova casa”.

collezione-auto-principe-ranieri-iii-alberto-ii
© Direzione della Comunicazione / Michael Alesi
collezione-principe-auto
© Axel Bastello / Palazzo del Principe

Il Principe Ranieri III, appassionato di auto, aveva iniziato la collezione negli anni ’50 e aveva poi deciso di esporla sulle terrazze di Fontvieille nel 1993. Trent’anni dopo è stata accolta in una sede del tutto nuova.

La collezione è stata aperta al pubblico l’8 luglio ed è ora possibile visitarla dalle 10:00 alle 19:00 al prezzo di 10 euro per gli adulti e di 5 euro per bambini e studenti.

Maggiori informazioni