Pubblicità »
Pubblicità »
Notizia

Uno zaffiro è stato venduto a 2,6 milioni di euro all’asta di Montecarlo

HVMC

All’inizio di questa settimana è stato messo all’asta uno zaffiro ottagonale di 208 carati all’Hôtel des Ventes di Montecarlo.

La pietra chiamata “Le Grand Bleu” è stata venduta martedì sera a 2,6 milioni di euro. Erano due i collezionisti a contendersi lo zaffiro, uno svizzero e l’altro americano. Si tratta di un gioiello principesco di un blu splendente e di una rarità estrema che rendono la pietra un pezzo da museo.

Pubblicità

“Le Grand Bleu” non ha però superato la cifra a cui era stato aggiudicato lo zaffiro del Kashmir il 19 luglio 2021, ovvero 2,7 milioni di euro. Questo gioiello di 27,94 carati apparteneva a una famiglia principesca europea.

LEGGI ANCHE: Zaffiro del Kashmir: un italiano si aggiudica il gioiello principesco da 2,7 milioni all’asta di Montecarlo

Pubblicità »

Quest’anno anche altri articoli sono stati venduti all’asta a cifre esorbitanti che superavano le stime iniziali. Ad esempio, un anello della famiglia Hudson, ex proprietaria di Villa Paloma, valutato dai 190.000 ai 220.000 euro è stato venduto dopo una lunga contesa a 600.000 euro. Inoltre una spilla Art déco dell’antica collezione Nourhan Manoukian, con al centro uno zaffiro del Kashmir di 5,76 carati, è stata aggiudicata a 250.000 euro superando la stima iniziale che andava dai 100.000 ai 150.000 euro.