Foto

FOTO. Torna il Ball in Monaco Singapore

principe-alberto-ii-Vivian-Balakrishnan-ball-in-monaco-singapore
Fondazione Principe Alberto II

Il gala dedicato agli oceani ha permesso di raccogliere oltre 1,6 milioni di euro per la loro tutela.

L’edizione precedente si era tenuta nel 2018. Dopodiché a causa della pandemia l’evento era stato annullato per tutti questi anni. Il 2022 è stato l’occasione giusta per riproporre il grande gala Ball in Monaco organizzato dalla sezione asiatica della Fondazione Principe Alberto II.

Venerdì 28 ottobre Singapore e il Marina Bay Sands hanno accolto vari eventi e spettacoli artistici. Il Singapore Ballet ha danzato a specchio con delle specie marine, la stilista impegnata Anne Fontaine ha organizzato una sfilata meravigliosa e Hossan Leong ha rallegrato la serata con il suo umorismo. Gli invitati hanno inoltre potuto gustare un menù gourmet eco-friendly preparato da Daniel Boulud, chef di New York con tre stelle Michelin.

sfilata-anne-fontaine-ball-in-monaco
Ballroom-ball-in-monaco
organizzazione-ball-in-monaco
© Fondazione Principe Alberto II

Per l’occasione, oltre i 600 ospiti, il Principe Alberto II ha invitato il Ministro degli esteri di Singapore Vivian Balakrishnan. Durante un discorso quest’ultimo “ha ringraziato il Sovrano per le sue iniziative ambientaliste e Jacky Deromedi, la Presidente della sezione asiatica della Fondazione, per aver riunito tutti gli invitati per la causa nobile e importante della tutela degli oceani”.

LEGGI ANCHE: Regioni polari: il Principe Alberto II lancia l’allarme sulle conseguenze del cambiamento climatico

La tradizionale asta ha permesso di raccogliere 2,3 milioni di dollari singaporiani, ovvero circa 1,6 milioni di euro. 

assegno-somma-raccolta-ball-in-monaco
© Fondazione Principe Alberto II

Maggiori informazioni: Fondazione Principe Alberto II