Notizia

Il Principe Alberto II visita i Siti Storici Grimaldi in Calabria

principe-alberto-ii-visita-museo-reggio-calabria
Museo Archeologico Nazionale Reggio Calabria

Durante il suo viaggio nel Sud Italia, il Principe Alberto II riceverà diverse cittadinanze onorarie e una laurea honoris causa.

Niente vacanze per il Sovrano. Dopo aver visitato gli Stati Uniti la settimana scorsa, questa settimana il Principe Alberto II si è recato in Italia. Per tre giorni, a partire da lunedì 7 novembre, il Principe girerà il Sud Italia e più precisamente Gerace, Cittanova e Molochio, tre città appartenute a un ramo della famiglia Grimaldi tra il XVI e il XVIII secolo.

Durante il suo soggiorno, il Principe inaugurerà i nuovi cartelli che indicano l’appartenenza delle città ai “Siti storici Grimaldi di Monaco”. Il Sovrano riceverà anche la cittadinanza onoraria delle tre città e non mancherà di visitare i luoghi emblematici dei siti storici, come il Museo Nazionale della Magna Grecia a Reggio Calabria, la cripta greco-bizantina della cattedrale di Gerace o l’antico palazzo dei Grimaldi a Cittanova. A Molochio, l’ultimo giorno, il Principe potrà ammirare il panorama dal Belvedere Catarella che domina il Parco Nazionale dell’Aspromonte e concluderà la visita al Santuario di Maria Santissima Immacolata di Lourdes.

LEGGI ANCHE: FOTO. Gli italiani accolgono numerosi il Principe Alberto II

Principe Alberto II: Dottore in Scienze Forestali e Ambientali

Per l’occasione, lunedì sera la Fondazione Principe Alberto II ha organizzato una serata di gala dedicata all’ambiente a Reggio Calabria. Prima del Gran Gala, si è svolta una cerimonia presso l’Università della città, dove il Principe ha ricevuto una laurea Honoris Causa in Scienze Forestali e Ambientali, come segno del suo impegno nella salvaguardia della biodiversità e la lotta al riscaldamento globale.

Approfittando della vicinanza all’Egitto, alla fine del suo viaggio il Principe coglierà l’occasione per visitare la COP27.