Info pratiche

MonaMove: una palestra connessa a cielo aperto

monamove fontvieille
© Monaco Tribune

Monaco Tribune vi propone tre articoli su come fare un po’ di attività fisica nel Principato e nei suoi dintorni, rigorosamente all’aria aperta.

Pubblicità

Palestra, corsi di gruppo, personal trainer… Ci sono molti modi per tenersi in forma, a patto che si abbia il budget e il tempo per farlo. Con il ritorno della bella stagione, perché non approfittare del sole e allenarsi all’aperto gratis?

Naturalmente, quando si parla di “sport all’aria aperta a Monaco” si parla di “MonaMove”. Questa piattaforma connessa inaugurata nel 2019, progettata da Sébastien Chabal, offre due aree per allenarsi gratuitamente immersi in un’atmosfera incantevole, con vista sul mare, sul Museo Oceanografico e sulla Rocca.

Come funziona?

Se volete perdere peso, tonificare, snellire o semplicemente mantenervi in forma, queste piattaforme offrono gli stessi vantaggi di una palestra tradizionale, ma con in più la luce del sole e senza alcun costo!

monamove istruzioni
© Monaco Tribune

Situate sul porto di Fontvieille e sul porto Hercule e alimentate a energia solare, queste due aree sono dotate di attrezzature sportive a libero accesso, da utilizzare in autonomia grazie ai pannelli presenti sul posto o con l’aiuto dell’applicazione mobile MonaMove: è questa la vera differenza rispetto ad altre aree gratuite, come per esempio quella del Larvotto.

Anch’essa completamente gratuita, l’app non solo vi dice qual è la stazione più vicina a voi, oltre alla temperatura e al tasso di umidità, ma crea anche dei programmi su misura in base al vostro livello e al vostro obiettivo giornaliero.

MonaMove Monaco Hercule
La stazione MonaMove su Port Hercule – © Monaco Tribune

La nostra opinione

MonaMove è un ottimo modo per allenarsi all’aperto, usufruendo di attrezzature di qualità e seguendo il proprio ritmo, sia per una sessione veloce che per un allenamento più lungo.

Ricordiamo che l’attrezzatura è accessibile a partire dai 14 anni, ma attenzione: alcuni esercizi possono essere più difficili di quanto sembrino a prima vista. Anche se il panorama fa dimenticare facilmente il dolore, ascoltate sempre il vostro corpo per evitare infortuni e ricordate di idratarvi bene, soprattutto nei mesi più caldi. Sul posto trovate una fontana con acqua potabile e vi consigliamo di allenarvi a inizio o a fine giornata.

Infine, ricordate che entrambe le piattaforme dispongono di un numero limitato di attrezzature. Pertanto, il rispetto e la gentilezza sono fondamentali. Se un macchinario è occupato, approfittatene per fare gli esercizi di riscaldamento che trovate sull’applicazione o, perché no, per una corsetta sul lungomare.

nuotare a Monaco
La spiaggia del Solarium si trova sotto la stazione MonaMove di Port Hercule – © Monaco Tribune