Pubblicità »
Reportage

“Siamo molto legati alla Famiglia Principesca”: Monaco celebra la Festa Nazionale 2023

prince-fete-nationale
Il 19 novembre è il giorno in cui si celebra il Beato Ranieri d'Arezzo e la data in cui il principe regnante sale al trono dai tempi del Principe Ranieri III - © Monaco Tribune

La Principessa Charlène ha optato per un look in rosso per questo giorno speciale.

Come l’anno scorso, domenica 19 novembre, sotto un bel cielo azzurro, monegaschi, residenti e amanti del Principato hanno celebrato la Fête du Prince. Hanno atteso tutti con impazienza l’arrivo del Principe e della Principessa davanti alla Cattedrale di Monaco alle 9:30, compresi i numerosi fotografi con obiettivi telescopici posizionati su una pedana di fronte.

Pubblicità

Le due Lexus sono arrivate scortate da alcuni carabinieri, il Principe Alberto II e la Principessa Charlène sono usciti e hanno salito i gradini della Cattedrale che, per l’occasione, erano coperti da un tappeto rosso. Dietro il Principe e la Principessa sono arrivate le due sorelle del Sovrano, la Principessa Carolina e la Principessa Stèphanie, pronte ad assistere alla Messa con Te Deum di ringraziamento che si è conclusa alle 11:00.

Prossima tappa il Palazzo del Principe per la presa d’armi e la consegna delle insegne di grado nella Corte d’Onore. La cerimonia è stata trasmessa su uno schermo gigante in Place du Palais, mentre il pubblico ha preso posto dietro le transenne. Tra loro c’erano naturalmente monegaschi e residenti, ma anche tutti coloro che desideravano assistere all’evento, come Corine e suo marito che vivono a Bordeaux ma partecipano a tutti gli eventi salienti del Principato. Non si sarebbero persi la Festa Nazionale per nulla al mondo: “Siamo molto legati alla Famiglia Principesca. Io sono nata lo stesso giorno della Principessa Grace”, racconta la moglie, vestita di bianco e rosso. “Dopo tanti anni che partecipiamo a questo evento, l’emozione è sempre la stessa. Siamo felici di vedere il Principe e la Principessa da vicino”. La coppia tornerà sicuramente per i festeggiamenti di Sainte Dévote.

Un look che è un omaggio a Monaco

Mentre nel 2022 la Principessa Charlène aveva optato per un abito bianco con tocchi di nero, quest’anno la moglie del Principe Alberto ha scelto il colore del Principato di Monaco, il rosso, per celebrare la Festa Nazionale. Dal cappotto ai guanti, passando per gli stivali e il cappello: un bell’omaggio al Principato, apprezzato dai cittadini.

Pubblicità »

L’immagine del Principe e della Principessa in piedi sul balcone del Palazzo del Principe con i loro figli, il Principe ereditario Jacques e la Principessa Gabriella, è stata ripresa da tutti i media. È stato un momento di emozione e di orgoglio: “C’è molto rispetto e adorazione per il Principe, è bellissimo”, ha commentato una donna tra la folla mentre assisteva alla presa d’armi e alla parata militare che proseguiva nella piazza antistante il Palazzo del Principe.

Il Principe ereditario Jacques ha indossato la sua uniforme da Carabiniere, mentre la Principessa Gabriella ha sfoggiato un bel completo blu – © Monaco Tribune

Gianfranco e Anita, che vivono in Costa Azzurra, vengono nel Principato ogni 19 novembre: “Ci piace tutto di questo posto e ci stupisce l’eleganza della gente. È un altro mondo, non si vede da nessun’altra parte”. Anche Chloé, alsaziana, partecipa ogni anno alla Festa Nazionale. “È un ottimo modo per scoprire Monaco sotto un altro aspetto, soprattutto per quanto riguarda le sue tradizioni. L’accoglienza è sempre calorosa e poi c’è bel tempo, molto piacevole”, sorride la ragazza.

La mattinata si è conclusa come di consueto tra gli “urrà” dei cittadini che sono riusciti ad avvicinarsi un po’ di più al Palazzo, sventolando bandiere rosse e bianche davanti alla Famiglia Principesca. Per i monegaschi e i residenti che desiderano partecipare, i festeggiamenti continuano. Il Municipio ha organizzato una serie di spettacoli ed eventi gratuiti, ma su invito, nell’ambito delle celebrazioni della Festa del Principe. Questa domenica alle 18:00, la cantante Anna Chedid, meglio nota con il nome d’arte Nach, salirà sul palco dell’Espace Léo Ferré. Un originalissimo concerto pop-rock in francese per adulti e bambini a partire dai 10 anni (solo se accompagnati).

Pubblicità »