Domenica sera il Monaco ha festeggiato la sua millesima vittoria della storia in una partita contro l’FC Nantes (2-1). Il presidente della squadra Dmitry Rybolovlev era presente per l’occasione.

E siamo a 1.000. Con una vittoria schiacciante contro l’FC Nantes (2-1) allo stadio Louis II, la scorsa domenica il Monaco ha raggiunto la sua millesima vittoria nella storia del campionato. Un’impresa rara, che solo l’Olympique Marsiglia, il Girondins de Bordeaux e l’AS Saint-Etienne sono riusciti a eguagliare. All’inizio della sua decima stagione alla guida della squadra, Dmitry Rybolovlev ha assistito alla partita dalle Loges des Légendes, gli spalti d’onore, dello stadio Louis-II. Un’ottima occasione per vedere lo spettacolo in campo di Cesc Fabregas nell’ottocentesimo incontro della sua carriera.

Intervistato dal Nice-Matin a giugno scorso, al momento il suo ultimo intervento con la stampa, il presidente dell’ASM ha dichiarato di voler iniziare “un nuovo capitolo” con “la voglia di ottenere nuovi successi”. Dmitry Rybolovlev ci ha tenuto anche a condividere il suo amore per la squadra: “rappresenta una grossa parte di me stesso e della mia vita. Sono quasi nove anni che ne sono a capo. Non si tratta di un semplice investimento finanziario, ma di tempo, fatica e tante emozioni”. Parole che hanno subito smentito le voci di una vendita imminente. “So che ci sono state delle voci sulle mie intenzioni di vendere il Monaco. Le abbiamo sempre smentite. Credo nel progetto sportivo dell’associazione. Sono ancora oggi proprietario e presidente della squadra. Penso alla sua crescita e investo nel suo futuro.”

Il Principe Alberto II non era presente alla partita, impegnato a sostenere la Principessa Charlène durante la sua impresa di attraversare il mar Mediterraneo con una water bike. Ciononostante, il Sovrano ci ha tenuto a rivolgere un messaggio ai giocatori di Niko Kovac dopo la vittoria con il Nantes, che resterà per sempre impressa nei libri di storia dell’AS Monaco: ha condiviso un video che racchiude i momenti più belli della squadra del Principato nel corso degli anni, dopo 2259 partite in serie A e 62 stagioni nella Ligue 1.