Il 19 novembre, il Principe Alberto II, la Principessa Charlène, la Principessa di Hannover e i membri della Famiglia principesca hanno assistito alla messa solenne di azione di grazia nella Cattedrale di Monaco, seguita da una cerimonia militare nel Cour d’Honneur del Palazzo del principe.

Come ogni 19 novembre, quest’anno il popolo monegasco ha celebrato la Festa Nazionale, rendendo anche omaggio ai quindici anni del regno del Principe Alberto II e ai 150 anni della compagnia delle Guardie del Principe. È stata l’occasione per il Sovrano di rendere onore all’impegno della Croce Rossa monegasca nella lotta al Covid-19, che è stata insignita con il riconoscimento dell’Ordine dei Grimaldi.

Celebrazioni nel rispetto delle misure sanitarie

Solitamente, la Famiglia principesca coglie l’occasione per apparire al balcone del Palazzo del principe e salutare il popolo. A causa della pandemia di Covid-19, quest’anno le cose sono andate diversamente e tutte le cerimonie sono state svolte nel rispetto delle misure sanitarie.

Ciononostante, il Principe Alberto II ha voluto rivolgere un messaggio ai suoi “compatrioti, ai residenti del Principato e ai suoi cari amici”, affiancato da sua moglie, la Principessa Charlène, dai loro figli, che hanno partecipato per la prima volta alla festività, dal Principe ereditario Jacques e dalla Principessa Gabriella.

A differenza degli altri anni, non ci è possibile salutarvi dal Palazzo in questo giorno di Festa Nazionale, a causa della crisi sanitaria che sta affliggendo il Principato e i paesi vicini. Io, la Principessa, i nostri figli e la mia famiglia, vogliamo condividere, come già sapete, la nostra vicinanza a tutti voi.

Principe Alberto II

Il Principe Alberto II festeggia quindici anni di regno

Tutti i membri della Famiglia principesca presenti hanno assistito alla tradizionale messa alla cattedrale di Monaco. Una tradizione inestimabile. I festeggiamenti sono poi proseguiti nel Cour d’Honneur del Palazzo del principe, per la cerimonia di consegna delle medaglie.

>> VEDI ANCHE: I 15 anni di regno di Alberto II di Monaco. Ecco i punti fermi della sua politica

Palazzo del principe di Monaco
Palazzo del principe di Monaco

Dopo la consegna delle medaglie da parte del Principe Alberto II, i Carabinieri hanno contato fino a quindici per simboleggiare i quindici anni di regno. Il Sovrano, con gli occhi pieni di lacrime, si è rivolto verso il figlio, che sembrerebbe avere molto a cuore il ruolo di carabiniere.

Palazzo del principe di Monaco