Il 16 dicembre, la Famiglia Principesca si è riunita ai piedi dell’albero di Natale del Palazzo del Principe per la tradizionale distribuzione dei regali. È stata l’occasione giusta per la Principessa di sfoggiare il suo nuovo taglio di capelli a dir poco audace.

La Principessa Charlène ha sempre sfoggiato tagli molto corti, ma non si era mai spinta a tanto. Da qualche giorno, infatti, ha deciso di alleggerirsi rasando metà della sua chioma bionda. Ex nuotatrice sudafricana di quarantadue anni, con questa acconciatura la Principessa ha fatto tornare in auge lo stile punk. Il cambio look originale, non è passato inosservato il 16 dicembre, in occasione della tradizionale distribuzione dei regali ai monegaschi, organizzata dalla Corte d’Onore del Palazzo del Principe. Dietro il banco da cui ha distribuito i doni ai bambini, la Principessa Charlène, con tutta la sua generosità, ha voluto aiutare Babbo Natale, colpito anche lui dalla crisi sanitaria ed economica del 2020. Come il simpatico signore dalla barba bianca, la Principessa, insieme al Principe e ai loro figli, il Principe ereditario Jacques e la Principessa Gabriella, ha distribuito i regali a 700 bambini tra i 5 e i 12 anni.

>> LEGGI ANCHE: Un ballo di Natale per finanziare la Fondazione Principessa Charlène di Monaco

Una moda che arriva dritta dagli anni ’80

“La moda passa, lo stile resta”. Come diceva Coco Chanel, le tendenze sono come un boomerang che torna dal passato. Una definizione presa alla lettera dalla moglie del Principe Alberto II, che con il suo abbigliamento e il suo stile sfoggia sempre un’incredibile eleganza. Piuttosto che una bravata alla Britney Spears, la nuova acconciatura sembra un chiaro omaggio agli anni ’80 e al movimento punk nato in quel periodo. In ogni caso, qualunque sia il motivo, apprezziamo la mossa audace!

© Photos : Eric Mathon / Palazzo del Principe / Manu Vitali / Comunicazione

Travel Club Monaco