Questo giovedì, i giovani residenti del centro di formazione dell’AS Monaco sono rientrati in classe a La Diagonale. Il vicepresidente/Direttore generale dell’AS Monaco, Oleg Petrov, era presente per l’occasione.

È il grande giorno per le giovani promesse dell’AS Monaco, e anche per gli insegnanti. Giovedì scorso, i 53 allievi dell’Academy e i 21 insegnanti hanno ripreso il percorso scolastico all’interno de La Diagonale. Membro della categoria “prestige”, riconoscimento riservato solo ad altri tre club che partecipano al campionato di Francia, il centro di formazione dell’AS Monaco accompagna i giovani membri nel loro percorso scolastico.

“Sono molto contento d essere qui con voi oggi, perché il rientro a scuola è una tappa simbolica della stagione”, ha dichiarato Oleg Petrov davanti agli occhi spalancati degli allievi monegaschi. “È una giornata importante per voi, per l’inquadramento dell’Academy, ed è l’occasione per me per ricordarvi l’importanza della scuola nella vostra formazione. Lo sapete, non esiste solo il calcio”, ha proseguito.

I giovani al centro del progetto dell’AS Monaco

“Imparare, avere un’educazione e prendere il diploma sono tutte tappe fondamentali per la vostra vita sociale, professionale ma anche per la vostra carriera da giocatori. È responsabilità dello staff, qui, fare in modo che abbiate tutti gli strumenti necessari. Da parte mia, io conto su ciascuno di voi, perché possiate dare il meglio sul campo ma anche in classe. Buon anno a tutti!”

Anche Bertrand Reuzeau ha presenziato il primo giorno di rientro, insistendo, dal canto suo, sul concetto di “rispetto” e precisando che la “puntualità” e la “condotta” devono essere “impeccabili”. Il direttore dell’Academy ha poi proseguito augurandosi che i giovani del centro “continuino su questo slancio, con il 100% di riuscita nei diversi esami”. L’evento si è concluso con l’appello delle classi, una a una, per poi accogliere le giovani promesse in classe. La campanella è suonata per l’AS Monaco!

Travel Club Monaco

L’Academy in numeri:

  • 5, come il numero di campioni del mondo formati dall’AS Monaco (Thierry Henry, Emmanuel Petit, Lilian Thuram, David Trezeguet e Kylian Mbappé).
  • 4, come il numero di Coppe Gambardella vinte dall’AS Monaco (1962, 1972, 2011, 2016).
  • 74, come il numero di ragazzi presenti all’Academy in questa stagione 2021-2022, d cui 65 giocatori ospiti a La Diagonale.