Dal 3 al 5 dicembre, al One Montecarlo si terrà un’asta del patrimonio del celebre stilista Karl Lagerfeld, scomparso il 19 febbraio 2019.

Ora che la sua splendida villa è stata messa in affitto, è giunto il momento per i beni di Karl Lagerfeld di trovare un acquirente. Annunciata già all’inizio dell’anno, venerdì 3 dicembre, al Monte-Carlo One, si terrà una grande vendita all’asta che attirerà l’élite degli appassionati di design e arte.

Mobili, oggetti d’arredo, opere d’arte, abbigliamento, accessori… Sono un migliaio i lotti appartenuti a Karl lagerfeld che saranno battuti all’asta. Arrivano dalle sue numerose residenze, soprattutto dal suo appartamento ai Millefiori di Monaco e dal castello di Louveciennes, in Francia. Sono previste altre due vendite all’asta, una Parigi e una a Cologne.

Lotti differenti ma sempre lussuosi

La maison Sotheby’s si occuperà della vendita all’asta, tanto attesa Monaco. Argenteria, oreficeria, biancheria per la casa o ancora valigie di lusso, sono tutti oggetti che faranno parte dei lotti. Per quanto riguarda il mobilio, ci saranno una quarantina di pezzi firmati Louis Süe e André Mare.

Il pezzo forte? Un ritratto di Karl Lagerfeld dipinto da Takashi Murakami, con un prezzo stimato tra gli 80.000 e i 120.000 euro! Si vocifera anche della presenza di un altro ritratto, quello della sua adorata gatta Choupette, che potrebbe raggiungere somme molto alte… Il costo stimato della poltrona Zénith in alluminio di Karl Lagerfeld oscilla, invece, tra i 40.000 e i 60.000 euro.