La famosa gara organizzata dall’Association Sportive de la Sûreté Publique (ASSP) torna quest’anno per la sua 27ª edizione. La competizione si annuncia emozionante, nonostante le rigide restrizioni sanitarie.

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020, quest’anno l’U Giru de Natale riunirà quasi 1.250 partecipanti pronti a percorrere 10 km per le strade del Principato. Per partecipare alla gara, è necessario presentare un test PCR o antigenico con una validità inferiore a 24 ore, a prescindere dall’essere vaccinati o meno. È richiesto anche un certificato medico.

Percorsi per grandi e piccoli

Aperta a tutti, con percorsi adatti a grandi e piccini, la gara inizierà alle 9:00 del mattino per le categorie dai 7 ai 9 anni e dai 9 ai 10 anni, per poi continuare alle 9:30 con i ragazzi tra gli 11 e i 14 anni. Per queste due partenze sono attesi più di un centinaio di bambini, mentre gli adulti partiranno verso le 10:30 per percorrere un anello di 10 km nel cuore di Monaco.

© MC-Clic

I vigili del fuoco di Monaco che parteciperanno alla gara, porteranno con loro un bambino ricoverato all’ospedale Archet di Nizza su una sedia a rotelle fuoristrada ideata per le persone a mobilità ridotta: un regalo ricevuto l’11 novembre 2021dall’associazione Monaco Liver Disorder. Anche i Carabinieri di Monaco prenderanno parte alla gara.