Intervista

International University of Monaco: quale futuro attende i giovani laureati?

consegna diplomi international university of monaco
International University of Monaco

Il 10 e l’11 dicembre, nella Salle des Princes del Grimaldi Forum, le classi 2020 e 2021 dell’International University of Monaco (IUM) hanno festeggiato la laurea. Ora è il momento di pensare alla futura carriera…

Nel 2021, 425 studenti hanno ricevuto con orgoglio il loro diploma di laurea. Un numero più alto del solito, visto che la cerimonia del 2020 ha dovuto essere posticipata a causa della pandemia da Covid-19.

Business Management, Finance, Luxury Management, International Management, Sports Business Management… I corsi di laurea, i master, gli MBA e i DBA offerti dalla IUM attirano studenti da tutto il mondo, da quasi 70 paesi diversi. Una volta laureati, i ragazzi vengono poi assunti a Monaco presso Fraser, Royal Yachts o Julius Baer, o ancora da Louis Vuitton, Amazon, Cartier o Banque Richelieu.

La motivazione è indispensabile

La Sig.ra De Lorenzo, Direttrice Carriere e Relazioni Aziendali, si occupa di coordinare i tirocini degli studenti e di metterli in contatto con potenziali datori di lavoro. “Serve impegno da parte degli studenti. Anche se il mercato è molto attivo, le aziende sono esigenti e possiamo dire di trovarci davanti a una guerra di talenti”.

Il mercato ha risentito molto della crisi sanitaria, soprattutto nel 2020… “È stato difficile per gli studenti dei settori Lusso, Sport ed Eventi”, ammette la De Lorenzo. “Fortunatamente la situazione è migliorata molto da allora”. Nonostante ciò, nota comunque delle difficoltà in quei ragazzi che non sono a loro agio con la ricerca di clienti e con gli strumenti digitali.

Business Days, Challenges, Think tank con leader aziendali, workshop digitali, stage: si fa tutto il possibile per garantire che gli studenti interagiscano il prima possibile con i loro futuri datori di lavoro. “Tutte le aziende internazionali reclutano da noi”, conferma la Direttrice Carriere.

Quasi 9 studenti su 10 vengono assunti dopo la laurea

Secondo l’IUM, il 55% degli studenti dell’istituto svolge uno stage a Monaco e il 35% vede il tirocinio trasformarsi in un impiego. Ogni anno la scuola effettua tre sondaggi per capire come si sono sistemati gli studenti: il giorno della cerimonia di consegna dei diplomi, dopo sei mesi, e poi dopo un anno.

Secondo i risultati di queste indagini, il 75-90% degli studenti viene assunto il giorno della laurea. Dei restanti ragazzi, il 10% trova lavoro entro sei mesi. Per chi desidera rimanere a Monaco la situazione è un po’ più complessa, poiché ci si scontra con la preferenza per l’assunzione di monegaschi o con un’insufficiente padronanza della lingua francese.

L’imprenditoria è una nuova soluzione?

Nonostante la crisi sanitaria abbia smorzato la prospettiva di un’assunzione rapida per alcuni studenti, ne ha invece motivati altri a crearsi le proprie occasioni. “Circa uno studente su cinque ha intenzione di avviare un’impresa subito dopo gli studi, un tasso che è chiaramente in aumento”, afferma la De Lorenzo.

La Blockchain (tecnologia di trasmissione e archiviazione sicura dei dati), la Digital Business Development, le energie rinnovabili… Sono tanti  i settori innovativi ed entusiasmanti che spingono i giovani laureati a fondare la propria azienda. Spesso riescono a trasformare i loro hobby in una vera e propria carriera. Un trend di base che dovrebbe continuare ad accentuarsi negli anni a venire.