Anche quest’anno lo stadio Louis II ospiterà la Fight Aids Cup. La partita di beneficenza si terrà il 24 gennaio (ore 18:30) e vedrà la squadra del Principe Alberto II, i Barbagiuans, scontrarsi con quella della Principessa Stéphanie, i Cirque FC.

La Fight Aids Cup è un’occasione da non perdere se volete ammirare vecchie glorie calcare il campo dello stadio Louis II. Quest’anno scenderanno in campo il commissario tecnico della nazionale francese, Didier Deschamps, Youri Djorkaeff, campione del mondo 1998 e campione d’Europa 2020, gli ex giocatori monegaschi Ludovic Giuly, Fernando Morientes e Flavio Roma, oltre a Olivier Dacourt, Sébastien Frey e Laure Boulleau.

foto-louis-trofeo-min
Louis Ducruet © Frédéric Nebinger

Scendono in campo anche Charles Leclerc e Pierre Casiraghi

Tra le star presenti in campo ci saranno anche il pilota di Formula 1 Charles Leclerc e il nipote del Principe Alberto II Pierre Casiraghi. I fondi raccolti in occasione dell’incontro saranno devoluti a Fight Aids Monaco, l’associazione che lotta contro l’HIV.

“Speriamo che la serata sia un successo e che ci sia il doppio del pubblico rispetto al 2020”, dichiara Louis Ducret. “Così i fondi destinati a Fight Aids Monaco raddoppierebbero e questo è il nostro desiderio più grande”.

I biglietti sono disponibili online. Ingresso gratuito per bambini al di sotto del 12 anni, 5€ per i ragazzi tra i 12 e i 18 anni e 10€ per gli adulti. Green pass obbligatorio.