Pubblicità »
Analisi

L’AS Monaco Basket cerca conferme e nuovi traguardi

Kemba-Walker-min
Bisognerà armarsi ancora di pazienza per vedere l'ex All-Star in campo al Gaston-Médecin (Foto ©Romain Boisaubert/Monaco-Tribune)

Prima conferenza stampa della stagione per l’AS Monaco Basket: tra i protagonisti, anche Kemba Walker. 

Bisogna mettere da parte la stagione storica appena passata, coronata da un primo titolo di campioni di Francia, dalla prima Coupe de France e da uno straordinario terzo posto in Eurolega. Il Roca Team si concentra ora sul prossimo capitolo, la nuova stagione in cui dare spazio alle conferme e affermarsi ancora di più.

Pubblicità

“Siamo riusciti a toccare il cuore dei Monegaschi in questa storica stagione. Campioni di Francia, Coppa di Francia e un Final Four. Sasa Obradovic, lo staff, il gruppo, hanno fatto tutti un ottimo lavoro” ha voluto ricordare Oleksiy Yefimov, direttore generale del Roca Team, durante questa conferenza stampa di inizio campionato organizzata a Gaston-Médecin con il suo parquet nuovo di zecca.

Kemba Walker, una star dell’NBA arriva alla Rocca

Facciamo progressi ogni anno, saliamo sempre più di livello e questo significa anche una pressione sempre maggiore sulle nostre spalle. Ma i ragazzi non si tirano indietro: sono sicuro che faranno tutto il possibile per alzare ancora l’asticella del club”.

Pubblicità »

Discorso condiviso anche da Sasa Obradovic che sta per iniziare la sua terza stagione sulla panchina monegasca e che ha affermato: “Dobbiamo iniziare la nuova stagione senza pensare ai traguardi raggiunti.

Secondo me, quest’anno l’Eurolega sarà ancora più competitiva e le aspettative sul Roca Team saranno maggiori. La preparazione non è stata facile, tra diversi infortuni e assenze dovute alla Coppa del Mondo. Però continuiamo a lavorare intensamente per essere pronti all’inizio di questa nuova stagione che sarà sicuramente piena di emozioni”.

Yefimov-min
Oleksiy Yefimov ha condiviso le sue aspirazioni per il Roca Team per questa stagione (Foto ©Romain Boisaubert/Monaco-Tribune)

Le ambizioni, infatti, rimangono alte e la rosa è rimasta praticamente uguale, con diverse star che hanno deciso di  restare. Il Roca Team però ha stupito tutti con una notizia sensazionale quest’estate: a luglio ha annunciato l’arrivo di Kemba Walker, tre volte All-Star e stella dell’NBA.

“Mi sto integrando bene a Monaco: sono stato ben accolto da tutti, sia dal coach, che dallo staff e dagli altri giocatori” ha raccontato con il sorriso sulle labbra e mostrandosi già a suo agio in occasione della sua prima conferenza stampa con i colori monegaschi. “Non vedo l’ora di cominciare a giocare in Europa e tornare a giocare a basket”.

Pubblicità »

“Era davvero la migliore occasione per me per ripartire con slancio. È una scelta che ho fatto per me, basandomi sulle mie sensazioni. Il gioco FIBA è diverso, con un impegno fisico maggiore e un arbitraggio differente. Ma il basket rimane basket e non vedo l’ora di darci dentro.”

Un mercato ambizioso e estensioni di contratti importanti

Per rivedere il miglior marcatore della storia dei Charlotte Hornets (12 009 punti) con alle spalle 750 partite in NBA  calcare il parquet di Gaston-Médecin, bisognerà però armarsi di pazienza. È infatti ancora convalescente e bisognerà aspettare diverse settimane prima che torni completamente in forma e possa scendere in campo indossando la maglia del Roca Team.

Campionato o solo Euroleague in questa stagione? “Kemba vuole giocare ovunque, sia in Francia che in Europa” ha dichiarato Oleksiy Yefimov. “Non è un semplice cestista, è innamorato di questo sport.

L’unica cosa che gli interessa è avere un pallone tra le mani. Sulla decisione di giocare sono in Eurolega o anche nel campionato, ci affideremo ai pareri dello staff medico”. Un modo, anche, per mettere pressione al comitato direttivo della Betclic Elite e della Lega nazionale di basket riguardo  l’applicazione di una “luxury tax” a partire da questa stagione.

Kemba-Walker-3-min
Per il primo incontro con la stampa Kemba Walker si mostra sorridente e a suo agio (Foto ©Romain Boisaubert/Monaco-Tribune)

Per poter vedere Kemba Walker scendere in campo nel campionato francese, sarà forse necessario uno sforzo in questo senso da parte delle autorità francesi. Tuttavia, anche se il playmaker americano dovesse disputare solo partite dell’Euroleaga, la squadra del Roca Team si presenterà comunque in ottima forma, con Mike James, Elie Okobo, Donatas Motiejūnas e i nuovi acquisti arrivati in off-season.

Pubblicità »

Terry Tarpey (ala),  Mam Jaiteh (centro), Petr Cornelie (ala) e poi Kemba Walker sono venuti a consolidare la rosa monegasca. Inoltre, Yakuba Ouattara, vice capitano e ormai leggenda del club, ha prolungato il contratto. Tutti elementi che danno continuità a una squadra che ha tutte le carte in regola per scrivere nuovi capitoli della storia del Roca Team.