Pubblicità »
Pubblicità »
Servizio

Rolex Monte-Carlo Masters: tutte le novità di quest’anno

rolex-monte-carlo-masters-2022
Tra novità, affluenza record e una line-up da sogno, l'edizione 2024 del Rolex Monte-Carlo Masters si preannuncia ancora una volta entusiasmante © Rolex Monte-Carlo Masters

A pochi mesi da uno dei tornei su terra battuta più prestigiosi dopo il Roland-Garros, David Massey, direttore del Rolex Monte-Carlo Masters ha presentato in grandi linee l’edizione 2024.

Pubblicità

È nella sala Columbia del Monte-Carlo Bay Hotel & Resort che la direzione del torneo monegasco, insieme ad Andrea Gaudenzi, presidente dell’ATP, ha riunito partner e giornalisti per fare il punto della situazione a meno di due mesi dall’inizio del torneo, in programma quest’anno dal 6 al 14 aprile.

Dopo un 2023 con affluenza da record (oltre 140.000 visitatori presenti durante tutta la settimana, la prima volta nella storia del torneo), l’edizione 2024 parte con gli stessi presupposti: il tasso di prenotazioni è già superiore al 30% rispetto allo stesso periodo l’anno scorso.

240215-man-tennis-conference-presse-mc-bay-9-min
David Massey, Mélanie-Antoinette de Massy, Patrice Cellario e Andrea Gaudenzi erano presenti alla presentazione (Foto © Manuel Vitali – Direzione della Comunicazione)

“Non possiamo andare oltre, è la nostra capienza massima”, ha affermato sorridendo David Massey, direttore del torneo. “Siamo pronti ad accogliere tutti e speriamo che gli spettatori possano godersi al massimo il torneo, che riunirà i migliori giocatori del mondo”.

Novak Djokovic, Jannik Sinner, Daniil Medvedev e Carlos Alcaraz sono attesi nel Principato all’inizio di aprile. Non è ancora chiaro se Rafael Nadal, vincitore del torneo undici volte e che a inizio anno è stato a Brisbane per poi dare forfait all’Open d’Australia, parteciperà all’evento.

Migliore visuale e nuove riprese

“Rafael Nadal vuole venire, vuole partecipare a tutti i tornei che hanno significato molto per lui. Incrociamo le dita sperando che sia in forma”, ha dichiarato David Massey. “Ho parlato con il suo staff, vuole giocare qui dopo aver partecipato al torneo di Indian Wells (dal 6 al 17 marzo). Ha già vinto il torneo undici volte, questa potrebbe essere la dodicesima”. L’elenco definitivo dei giocatori presenti sarà svelato il 12 marzo a Parigi.

Tra le principali novità di quest’anno c’è l’attenzione riservata alla visuale sul campo. Per migliorarla, la Tribuna Mer è stata rialzata di altri due metri e sono stati aggiunti 26 posti per garantire agli spettatori una migliore visuale e assicurare una migliore ripresa televisiva.

Quest’anno, il torneo continuerà a essere trasmesso su Eurosport, ma anche su FranceTV, che farà il suo ritorno con una partita al giorno e la finale in chiaro su France 4. Un’altra novità è la presenza di una nuova area di ristorazione, il Break Point, che si aggiunge a un’offerta già piuttosto varia.

Infine, come nelle precedenti edizioni, anche se i biglietti online sono già esauriti, al di fuori del primo fine settimana di competizione, ogni mattina al botteghino del Monte-Carlo Country Club saranno disponibili alcuni posti. Una decisione voluta dalla direzione del torneo e da Mélanie-Antoinette de Massy, per permettere a tutti di assistere alla competizione.