Charles Leclerc (Ferrari) porta a casa una delle sue migliori gare della stagione al volante di una SF1000 completamente reinventata. Il pilota conquista il quarto posto sotto lo sguardo attento del Principe Alberto II, arrivato la scorsa domenica appositamente per tifare per il monegasco.

In quarta posizione sulla griglia di partenza, dopo una brillante performance durante le qualificazioni, Charles Leclerc è riuscito a conservare il quarto posto fino alla fine dell’incredibile Gran Premio del Portogallo. La gara, che si è tenuta la scorsa domenica, ha visto Lewis Hamilton (Mercedes) salire sul gradino più alto del podio. Nonostante una partenza delicata e i primi giri sotto la pioggia, il pilota monegasco ha sfruttato i progressi della sua Ferrari per portarsi a casa uno dei migliori risultati della stagione.

Una SF1000 finalmente performante

“La fortuna oggi non c’entra, abbiamo solo dimostrato ciò di cui siamo capaci ed è un bene per il team e per me, per credere di più in noi stessi” ha confidato a Canal+ al termine della corsa. “Era già da qualche fine settimana che ci piazzavamo bene nelle qualificazioni, ma in gara c’era sempre qualcosa che non andava. Oggi, siamo stati veloci anche in gara. La partenza del Gran Premio è stata davvero complicata, ma dopo, abbiamo recuperato bene. Siamo stati velocissimi e sono molto soddisfatto”.

Un Gran Premio del Portogallo promettente

Una performance promettente, come ci tiene a sottolineare Leclerc: “È stata la migliore Ferrari della stagione. Speravamo di avere una certa risposta e così è stato, per questo sono molto soddisfatto e fiero del lavoro della squadra” dichiara ai microfoni di Sky Italia. “È davvero incoraggiante vedere come progredisce la vettura, siamo sulla strada giusta. I fan vorrebbero che la Ferrari mettesse in pista una nuova vettura che conquisti la vittoria, ma non succederà. Abbiamo deciso di adottare un approccio tappa dopo tappa e sta funzionando. Dobbiamo continuare così, sono molto soddisfatto”.