Una settimana dopo la schiacciante vittoria contro il Bordeaux, domenica sera l’AS Monaco ha conquistato un secondo trionfo consecutivo nella Ligue 1, questa volta contro il Nizza.

Ci sono stati momenti di paura, ma gli uomini di Niko Kovac non si sono lasciati abbattere e hanno conquistato un’altra vittoria sul campo dei vicini nizzardi, allo stadio Allienz Riviera. Una settimana dopo la schiacciante conquista contro il Bordeaux allo stadio Louis II (4-0), l’AS Monaco è riuscito a portare a casa una seconda vittoria consecutiva nella Ligue 1, che consente ai monegaschi di fare un salto in classifica conquistando il 6° posto, con 17 punti, e avvicinandosi sempre di più al podio.

Axel Disasi fa spiccare il volo al Monaco

I compagni di squadra di Wissam Ben Yedder hanno dominato il gioco, specialmente a inizio partita, quando i monegaschi hanno creato diverse occasioni senza mai trovare la strada verso la rete: come per esempio, il tiro di Kevin Volland deviato da Walter Benitez sulla traversa (3′) o del contrasto mancato dall’attaccante francese che è riuscito ad avanzare verso la porta (12′). Ma su un calcio d’angolo a regola d’arte di Youssouf Fofana, Axel Disasi è riuscito a elevarsi più in alto della difesa nizzarda segnando di testa il primo goal dell’incontro (23′, 0-1), ricompensando l’evidente controllo del gioco dei suoi compagni.

Secondo goal di Sofiane Diop e ripresa del Nizza

Al ritorno dagli spogliatoi, Sofian Diop ha subito approfittato di un errore di Stanley Nsoki per arrivare da solo davanti la porta e segnare (53′, 0-2). Con la seconda rete, il centrocampista monegasco pensava di avere già la vittoria in tasca. Ma è proprio in questo momento che un errore di Vito Mannone su un passaggio di Jordan Lotomba permette al Nizza di riprendere in mano la partita con un goal di Pierre Less-Melou (69′, 1-2).

Prossimo incontro con il Paris Saint-Germain

Nonostante i tentativi dell’OGC Nizza di rimontare a fine partita, i monegaschi sono riusciti ad approfittare del vantaggio per portare a casa la loro quinta vittoria della stagione. Una vittoria definitiva, che spinge il Monaco al 6° posto del campionato con 17 punti, a un solo punto di distanza dallo Stade Rennais (3° posto, 18 punti). Il prossimo incontro dell’ASM si terrà tra quindici giorni, dopo la pausa per le nazionali, contro il Paris Saint-Germain nello stadio Louis II.