Il presidente dell’AS Monaco, da sempre grande appassionato di vela, ha recentemente comprato il ClubSwan 125, ossia il primo superyacht a vela della storia.

Il recente acquisto di Dmitri Rybolovlev è un vero e proprio colosso dei mari all’avanguardia. Il ClubSwan 125 (43 metri di lunghezza) è il frutto di quattro anni di sviluppo e lavorazione della ClubSwan Yachts, la divisione ad alte prestazioni del gruppo Nautor’s Swan. Stimato a 20 milioni di dollari, il superyacht sarà presto pronto a salpare con l’ambizione di battere numerosi record.

>> LEGGI ANCHE: Il presidente dell’AS Monaco sostiene la ricostruzione del campo da calcio di San Martino Lantosca

Il presidente dell’AS Monaco, grande fan della vela e membro del Yacht Club di Monaco, nutre da tempo un grande amore per il mare e per gli sport acquatici. “Nonostante io sia molto impegnato, faccio il massimo per partecipare a più regate possibili, perché nessun altro sport regala questa sensazione di libertà e di emozione” raccontava qualche settimana fa. “Sono una persona competitiva. Le regate richiedono un approccio tattico molto sofisticato e, come nel mondo del business, bisogna essere in grado di prendere decisioni velocemente”.

© Maria Muina / Sailing Shots

Sfide previste già dalle prossime settimane

All’interno del suo team, chiamato Skorpios in onore dell’isola greca di cui è proprietario, il miliardario russo svolge il ruolo di timoniere, a fianco dello skipper spagnolo Fernando Echavarri, campione olimpico a Pechino nel 2008. Il team Skorpios di Dmitri Rybolovlev è, inoltre, l’unica squadra ad aver conquistato due medaglie mondiali consecutive nella categoria ClubSwan 50, con un oro nel 2019 a Palma di Maiorca (Spagna) e una medaglia di bronzo in occasione dei campionati del mondo di Scarlino (Italia).

Travel Club Monaco

A bordo del nuovissimo Skorpios ClubSwan 125, il team dovrebbe partecipare all’evento Rolex Fastnet Race, con partenza l’8 agosto prossimo: questa prima competizione sarà l’occasione di testare la barca che è stata messa in acqua da poco. A ottobre 2021, l’equipaggio gareggerà anche nella Middle Sea Race. Invece, la squadra del ClubSwan 50, ribattezzata Sparti, continuerà le sue avventure dopo essersi classificata al secondo posto della regata riservata alle classi monotipo di Nautor’s Swan a Porto Cervo, in Italia.

© Nautor’s Swan