Domenica, in occasione della 15a giornata di Ligue 1, il Monaco e lo Strasburgo hanno pareggiato (1-1) sul campo del Louis II.    

La partita

Tre giorni dopo la fantastica vittoria contro il Real Sociedad in Europa League, che è valsa al Monaco una qualificazione agli ottavi di finale, l’AS Monaco è inciampato sullo Strasburgo. Sotto il sole del Principato, accompagnati però da freddo e vento, gli uomini di Niko Kovac non sono riusciti a vincere contro lo Strasburgo, che conferma un ottimo inizio di stagione al Louis II.

>> LEGGI ANCHE: Juan Sartori entra nel Consiglio di amministrazione dell’AS Monaco

I monegaschi hanno aperto il punteggio grazie a un gol di Wissam Ben Yedder su un rigore dovuto a un fallo in area su Kevin Volland (1-0, 45+1). Lo Strasburgo, però, ha ripreso subito la distanza all’inizio del secondo tempo, anche lui su un calcio di rigore (vedi sotto).

>> LEGGI ANCHE: Intervista a Youssouf Fofana (AS Monaco): “Le sconfitte mi hanno reso più forte”

Nonostante qualche bella situazione e un possesso palla a loro vantaggio (59%), i compagni di squadra di Axel Disasi hanno provato senza successo a riprendere il punteggio, lasciandosi sfuggire due punti. In classifica, l’AS Monaco si posiziona all’ottavo posto, a pari merito con l’avversario di questa giornata (20 punti). Il prossimo appuntamento, mercoledì 1 dicembre sul campo dell’Angers (ore 19:00).

Un fallo dopo l’altro

Wissam Ben Yeddere ha aperto il punteggio su un fallo alla fine del primo tempo e lo Strasburgo l’ha seguito a ruota al rientro dagli spogliatoi. Ludovic Ajorque, infatti, è stato atterrato in area da Youssouf Fofana. L’arbitro ha quindi concesso agli avversari un calcio di rigore e Ajorque non si è lasciato sfuggire l’occasione, trasformandolo in un gol e pareggiando con gli avversari (1-1, 48’).

La quasi doppietta di Ben Yedder

Wissam Ben Yedder, che ha lasciato il campo al 70° minuto con l’ingresso di Gelson Martins, ha giocato una partita splendida che sarebbe potuta essere perfetta, se solo fosse riuscito a segnare un’altra rete. All’inizio dell’incontro infatti, ha tentato un’azione in area che non è andata a buon fine (9’).

>> LEGGI ANCHE: Europa League: l’AS Monaco si conferma agli ottavi di finale

Alla fine del primo tempo, Ben Yedder è stato finalmente ricompensato aprendo il punteggio su un calcio di rigore (1-0, 45+1), segnando così il suo ottavo gol della stagione in Ligue 1.

Il numero: 45

Come il numero di scontri vinti dai monegaschi in questo incontro. Nove in meno rispetto allo Strasburgo (54 scontri vinti).

“Sapevamo che sarebbe stata una bella sfida”

Ruben Aguilar: “Sapevamo che sarebbe stata una bella sfida, contro uno Strasburgo davvero unito. Pensavamo che il peggio fosse passato dopo aver segnato il primo gol, ma non siamo riusciti a segnare il secondo che ci avrebbe portato alla vittoria. È un peccato, soprattutto perché abbiamo avuto una bella occasione alla fine”.