Rudy Rinaldi e Boris Vain hanno reso onore alla bandiera monegasca.

I bobbisti hanno conquista un incredibile sesto posto, il migliore mai ottenuto da Monaco ai Giochi olimpici invernali ed estivi.

“Spacchiamo tutto!”. Sono state queste le parole di Rudy Rinaldi prima della fine della gara. Dopo le prime due manche, dove si sono classificati settimi, i due bobbisti monegaschi erano più che motivati e determinati.

Nella terza manche, il bob a due monegasco, sempre regolare sulla traiettoria, ha conquistato all’arrivo un fantastico tempo di 59”57. La squadra di Monaco ha segnato così il 4° tempo migliore dopo le tre squadre tedesche e si è classificata provvisoriamente in 5ª posizione.

Siamo molto orgogliosi e non dobbiamo essere in alcun modo delusi

Rudy Rinaldi

LEGGI ANCHE: Principe Alberto II: “Questi Giochi Olimpici saranno un bell’esempio da seguire in futuro”

Un piccolo errore su una curva, però, ha impedito ai bobbisti “rosso e bianchi” di avvicinarsi ancora di più al podio rimandandoli in 6ª posizione al traguardo. Rudy Rinaldi non nasconde la sua delusione: “È stata una bella lotta. […] Volevo realizzare la manche più bella della mia carriera e sul finale, a causa di una curva, non ci sono riuscito… Penso che meritavamo di meglio”.

Comunque sia, il risultato che hanno ottenuto è il migliore di tutta la storia olimpica dello sport monegasco. E sono proprio i bobbisti Rudy Rinaldi e Boris Vain che l’hanno reso possibile. Un’ottima ricompensa per tutto il lavoro della squadra di bob sotto la guida dell’allenatore Bruno Mingeon. Erano pronti a “lottare” ed è esattamente quello che hanno fatto.