Pubblicità »
Info pratiche

Monaco Run 2022: 3 buone ragioni per partecipare

Monaco Run
Monaco Run 2020

Dopo un’edizione 2021 riservata solo ai professionisti a causa dell’emergenza sanitaria, la famosa corsa monegasca riapre di nuovo al grande pubblico. Se ancora non siete sicuri di partecipare, ecco 3 buone ragioni per infilare le scarpe da running e prenotare una pettorina!

1. Perché c’è un percorso adatto a tutti

Che siate dilettanti o esperti navigati, avrete la possibilità di scegliere tra diversi percorsi. Dai 1.000 m per grandi e piccini, alla City Trail di 10 km (che attraversa i parchi e i monumenti del Principato), passando per la 5 km Herculis (dal Port Hercule fino a Monte-Carlo Bay) e la marcia di beneficenza Pink Ribbon (organizzata per promuovere la sensibilizzazione sul cancro al seno e la sua prevenzione), avrete l’imbarazzo della scelta. Niente vi impedisce di scegliere più di un percorso, a una sola condizione, però, è necessario essere in possesso di un pass sanitario valido.

Pubblicità

2. Perché avrete un posto gratuito per assistere alla partita AS Monaco/FC Lorient

Eh sì, non state sognando. Grazie alla collaborazione con l’AS Monaco potrete approfittare di un’offerta eccezionale: una pettorina = un posto gratis al Louis II. Questa domenica alle ore 13:00 i monegaschi sfideranno l’FC Lorient per guadagnarsi un posto sul podio. Per usufruire dell’offerta, basta presentare la pettorina alla biglietteria dello stadio Louis II. Per una domenica all’insegna dello sport.

3. Perché potrete incontrare i veri campioni

Anche se i nomi non sono ancora stati svelati, potrete ritrovarvi faccia a faccia con i pezzi grossi della disciplina. L’anno scorso, Beatrice Chepkoech aveva conquistato il record del mondo sui 5 km misti. Come ha dichiarato Didier Boinon nel programma Sport Time di Radio Monaco, “il percorso è famoso in tutto il mondo, per questo molti atleti vengono qui per battere i loro record”.

Pubblicità »

LEGGI ANCHE: Monaco Run 2022. Via alle iscrizioni

LEGGI ANCHE: Come partecipare alla Pink Ribbon Monaco di quest’anno?

Iscrizioni 2022

Pubblicità »