Mercoledì sera, nell’incontro numero 5 dei quarti di finale di Eurolega, il Roca Team è stato sconfitta al Prireo dall’Olympiacos (94-88). I monegaschi sono quindi eliminati dalla competizione, ma con onore.

L’AS Monaco Basket è quasi arrivata a compiere un’impresa straordinaria sul campo dell’Olympiacos. In una gara-5 focosa, i ragazzi di Sasa Obradovic non hanno deluso i fan e hanno condotto il gioco a lungo, forse fino a undici punti, con un cesto di Yakuba Ouattara (15 punti) da tre punti (5/7).

Ma nel secondo tempo, i greci hanno tirato fuori gli artigli e hanno sfruttato la loro esperienza per sconfiggere i compagni di squadra di Mike James (24 punti) e stravolgere un incontro cominciato con il piede sbagliato.

Ormai al livello (o quasi) dei leader Europei

Una sconfitta che potrebbe lasciare al Roca Team qualche rimpianto, anche se in queste prima esperienza in Eurolega ha dato prova di essere già pronto a scontrarsi con le migliori squadre del continente.

“Sono davvero orgoglioso dei miei ragazzi, hanno giocato una partita incredibile”, dichiara l’allenatore monegasco alla fine della partita. “Complimenti all’Olympiacos che merita di andare alla Final Four e che ha dimostrato la sua esperienza. A noi servirà sicuramente tempo per raggiungere quel livello. Abbiamo appena iniziato a costruire qualcosa. Impareremo da questo sconfitta”.

LEGGI ANCHE: Oleksiy Yefimov, il giovane architetto del Roca Team

Ora è il momento di concentrarsi sul campionato di Francia e sul titolo che il Roca Team sogna di vincere da diverse stagioni.