Info pratiche

Il Principato lancia la vendita all’asta annuale dei veicoli confiscati

vendita-alla-asta-monaco
Unsplash

Iniziata lunedì scorso, l’asta terminerà venerdì 2 dicembre alle ore 12:00.

Un’occasione d’oro per fare ottimi affari. Ogni anno, il Principato mette in vendita automobili, moto, scooter e biciclette sequestrate dalle forze dell’ordine. Quest’anno, si contano ben nove auto, tra cui una Jaguar X6, una BMW M4 e altri veicoli più comuni come Volkswagen Polo, Renault Laguna e Scénic.

Le offerte per le automobili partono da una base d’asta di 50 €, mentre per i due ruote, sia moto che biciclette, si parte da 30 €.

Appuntamento pomeridiano per scorpire i veicoli

Non vi è alcuna garanzia che i veicoli siano funzionanti e non è previsto alcun rimborso da parte del Principato. In ogni caso, è possibile valutare lo stato delle diverse vetture recandosi direttamente al deposito amministrativo in Rue des Guelfes 3, dal 21 al 25 novembre tra le 12:00 e le 15:00.

LEGGI ANCHE: I Grenadier di Jim Ratcliffe solcheranno presto le strade del mondo

Se la vostra offerta viene accettata, sarete avvisati per posta entro massimo tre mesi e dovrete essere voi stessi a ritirare il veicolo nei 20 giorni successivi alla ricezione della lettera. Per quanto riguarda il pagamento, il Principato accetta contanti e assegni bancari fino a 1.500 €. Oltre questa cifra è possibile pagare solo con assegno per finalizzare l’acquisto.

Maggiori informazioni: Service public