Notizia

Il Principe Alberto II è “molto orgoglioso” della Principessa Charlène e dei loro figli

balcone-famiglia-principesca
© Palazzo del Principe di Monaco

Il Sovrano si è confidato in un’intervista pubblicata martedì 20 dicembre.

Un grande sentimento di orgoglio dopo un anno particolarmente difficile. È questo che il Principe Alberto II ha confidato di provare per sua moglie, la Principessa Charlène, alla rivista americana People.

E a buon ragione: dopo mesi trascorsi lontano dalla famiglia, a causa dei problemi di salute, la Principessa, ora di nuovo nel Principato, si tiene piuttosto impegnata. “Charlène è sempre più coinvolta nella vita pubblica e impegnata in ciò che la appassiona. Mia moglie ha fatto visita a diverse istituzioni di Monaco, come la Croce Rossa, ed è andata a trovare i cittadini nelle loro case”, ha spiegato il Sovrano.

Il Principe è anche felice di vedere la moglie finalmente riunita ai figli, che hanno appena festeggiato il loro ottavo compleanno: “Le piace molto fare le cose insieme, anche con i bambini, quindi quest’anno si conclude su una nota davvero positiva”.

Secondo People, il Principe avrebbe parlato del 2021 non senza un po’ di emozione. È stato, infatti, un anno particolarmente faticoso per la Famiglia Principesca.

“L’anno scorso è stato particolarmente difficile per lei, così come l’inizio di quest’anno. Si sta riprendendo in modo incredibile”, ha affermato il Principe. Oltre alle sue attività di beneficenza e alla vita in famiglia, la Principessa Charlène si sta occupando anche dell’abbellimento e della ristrutturazione degli appartamenti privati della Famiglia Principesca.

Il Sovrano ha anche un pensiero per tutti coloro che hanno sostenuto la sua Famiglia in questa prova difficile. Con immensa gratitudine, il Principe ha confidato di aver ricevuto lettere e biglietti con l’augurio di una pronta guarigione da tutto il mondo.

Un’agenda fitta di impegni per i Gemelli Principeschi

Il Sovrano ha poi parlato dei suoi figli, il Principe Ereditario Jacques e la Principessa Gabriella. “I gemelli stanno davvero bene”, dice. “Sono incredibili. Dovrebbero concentrarsi un po’ di più sui compiti, ma quale genitore non lo direbbe? Hanno appena compiuto otto anni e, come tutti i bambini della loro età, possono essere un po’ distratti”.

Tra le distrazioni, però, non ci sono i social network, ma tante attività sportive:“Sono entrambi molto interessati allo sport e alla loro età preferiscono andare a giocare con i loro amici nel parco giochi, piuttosto che stare in casa a studiare. Sono molto attivi e curiosi”.

E tra nuoto, tennis, teatro e taekwendo, i Gemelli non hanno tempo per annoiarsi! Naturalmente, a questa “fitta” agenda vanno aggiunti gli eventi a cui il Principe Ereditario e la Principessa devono partecipare, in virtù del loro ruolo di Principi.

“Non è un impegno giornaliero o settimanale, è più sporadico”, afferma il Principe, “Quando c’è un evento, Charlène e io ne discutiamo e se siamo entrambi d’accordo sul fatto che debbano venire con noi, spieghiamo in cosa consiste. (…) Di solito il giorno dell’evento, o il giorno prima, spieghiamo loro in camera che cosa aspettarsi”.