Pubblicità »
Servizio

Ligue 1: Champions League sempre più vicina per l’AS Monaco

AS-Monaco-min
I monegaschi si sono portati a casa la vittoria in questa 30esima giornata (Foto AS Monaco)

Dopo due settimane senza partite e nonostante un match giocato con un uomo in meno sul finale, domenica pomeriggio, sul campo dello Stade Brestois, i monegaschi hanno vinto con uno 0-2.

Il match: 0-2

Nella partita tra la seconda e la terza classificata della Ligue 1, è stata l’AS Monaco ad avere la meglio sugli avversari, sotto lo sguardo attento del presidente Dmitri Rybolovlev. I monegaschi hanno così strappato il secondo posto al Paris Saint-Germain e ai loro omologhi di Brest.

Pubblicità

Senza i suoi due migliori giocatori, Pierre Lees-Melou e Lilian Brassier, lo Stade Brestois è riuscito a creare le prime occasioni, ma poi i ragazzi di Adi Hütter hanno preso il controllo della partita.

Pubblicità »

Aprendo il punteggio poco prima della fine del primo tempo (0-1, 40′), Denis Zakaria ha lanciato i suoi compagni verso la vittoria. È poi Takumi Minamino, al ritorno dagli spogliatoi, a segnare il goal decisivo per i monegaschi (0-2, 48′). Il calciatore giapponese ha sostituito alla grande Aleksandr Golovin in questa partita (vedi sotto).

Un vantaggio che i compagni di squadra di Wissam Ben Yedder sono riusciti a conservare fino alla fine. Unica nota stonata? Le espulsioni di Eliesse Ben Seghir (90+1′) e di Wilfried Singo (90+5′), in un finale piuttosto teso.

L’AS Monaco si piazza così al secondo posto in classifica e continua anche a fare furore in trasferta (sei vittorie nelle ultime sette partite). La Champions League non è mai stata così vicina per i monegaschi. Prossimo appuntamento mercoledì sera (ore 21:00) per il posticipo della 29esima giornata di campionato contro il LOSC.

Pubblicità »

Il giocatore: Takumi Minamino ha tenuto botta

Presente in tutte le azioni giuste, o quasi. Autore del secondo goal monegasco (48′), il suo ottavo della stagione in Ligue 1, l’internazionale giapponese ha dato spettacolo guidando in modo impeccabile la sua squadra.

In assenza di Aleksandr Golovin fino alla fine della stagione, Takumi Minamino sa di dover dare il massimo. Il centrocampista e attaccante del Monaco è stato assolutamente all’altezza. E con Minamino al top, l’AS Monaco avanza con sicurezza.

La frase: “Un grande passo avanti”

Adi Hütter: “È fantastico aver vinto qui a Brest, dove non è mai facile vincere. Credo che abbiamo meritato di vincere per tutti i novanta minuti. È un grande passo avanti per noi!”