Il 20 dicembre, l’attaccante della Juventus ha ricevuto il premio come migliore giocatore dell’anno. Il riconoscimento gli permetterà di lasciare l’impronta dei suoi piedi sulla Promenade des Champions a Monaco. 

Come ogni anno, il mondo di internet ha deciso il vincitore votando sul sito dei Golden Foot Awards. Questa volta è il turno di Cristiano Ronaldo, cinque volte Pallone d’oro e adesso anche migliore giocatore dell’anno. Domenica 20 dicembre, il giorno dopo la vittoria della Vecchia signora Juventus contro il Parma (0-4) segnata da una doppietta di CR7, il calciatore ha ricevuto il riconoscimento tanto ambito.

>> LEGGI ANCHE: Il presidente dell’AS Monaco sostiene la ricostruzione del campo da calcio di San Martino Lantosca

“Era un riconoscimento che speravo di ottenere un giorno. Basta guardare la storia di questo premio. L’hanno ricevuto leggende di un certo spessore, quindi sono felice che adesso è toccato a me”.

Ronaldo è l’esempio del calciatore moderno e forte, l’umanità è fortunata a poter assistere alle sue evoluzioni in campo

Antonio Caliendo, fondatore del Golden Foot

Nuove impronte sulla Promenade des Champions a Monaco

“Sarà un onore per il Principato di Monaco avere le impronte di un fuoriclasse come Cristiano Ronaldo e del Presidente della Juventus Football Club, Andrea Agnelli”, ha dichiarato il Principe Alberto II. Il giocatore portoghese ha lasciato le impronte dei suoi piedi alla presenza del fondatore del Golden Foot, Antonio Caliendo, e di Louis Ducruet, manager dell’AS Monaco, che ha approfittato dell’occasione per farsi lasciare una dedica su una maglia della Juve.

Travel Club Monaco

>> LEGGI ANCHE: Louis Ducruet: “Gli eSport richiedono abilità intellettuali, riflessi e resistenza, per me sono uno sport”

Le impronte di Ronaldo si uniranno a quelle di altre leggende del calcio, come Diego Maradona. Inoltre, presto saranno svelati il luogo e l’aspetto della nuova Promenade des Champions.