Gennaio è sempre un mese un po’ noioso, anche in un anno come gli altri. Ma non lasciatevi prendere dal malumore, abbiamo selezionato per voi il meglio che il Principato ha da offrire nelle prossime quattro settimane (anche dalla comodità di casa vostra!).

1. Pattinare a Port Hercule

Ogni inverno, la piscina Ranieri III si trasforma in una pittoresca pista di pattinaggio all’aperto proprio di fronte il famoso porto di Monaco, in cui ammirare ogni genere di yacht di lusso. Nonostante il coronavirus, la pista di pattinaggio di 1.000 m2 dovrebbe restare aperto fino all’inizio di marzo. Trovate maggiori dettagli qui: Comune di Monaco (in francese).

Pista di pattinaggio a Monaco
© Governo del Principe / Michael Alesi

>> GUARDARE VIDEO: La magia del Natale conquista il Principato

2. Cenare in un ristorante stellato

Gli hotel e i ristoranti della Société des Bains de Mer, tra cui il Louis XV che vanta tre stelle Michelin, sfoggeranno gli addobbi natalizi ancora fino al 10 gennaio. In seguito, potrete sempre godervi i migliori ristoranti del Principato, a condizione che soggiorniate in un hotel di Monaco. Se non potete viaggiare, niente panico. La soluzione è seguire lo chef stellato Marcel Ravin su Instagram, farvi venire l’acquolina in bocca per i suoi piatti e magari, se masticate un po’ di francese, provare a riprodurre le sue ricette!

>> LEGGI ANCHE: Chi è Mauro Colagreco, chef stellato del miglior ristorante al mondo

Travel Club Monaco

3. Ammirare auto d’epoca

Il Rallye Monte-Carlo Historique è un evento imperdibile per gli amanti delle gare di corsa del Principato. Questa 24a edizione non sarà la solita gara automobilistica: potranno partecipare solo le vetture che hanno corso nel rally di Monte-Carlo tra il 1911 e il 1980.

Nell’edizione 2021, tutte le auto partiranno da Monte-Carlo e gareggeranno attraverso il Sud e il Sud-Est della Francia. L’evento si concluderà con una cena di gala e una cerimonia di premiazione. Per maggiori dettagli: Automobile Club de Monaco (in inglese).

© Automobile Club de Monaco

>> LEGGI ANCHE: Le migliori 5 automobili della Collezione di automobili di S.A.S. il Principe di Monaco

4. Assistere a un cabaret circense

Il Grimaldi Forum ospiterà Bohemia, uno spettacolo di cabaret circense in chiave moderna. Lo show vuole ricreare l’atmosfera di un vero cabaret, a partire dalla disposizione dei posti a sedere: gli spettatori, infatti, potranno prenotare dei veri e propri tavoli da cui godersi lo spettacolo insieme agli amici e alla famiglia. Tra gli artisti che si esibiranno ci sarà anche un ex membro del Cirque du Soleil e vincitore del Clown di Bronzo al Festival del Circo di Monte-Carlo. Per maggiori dettagli: Grimaldi Forum (in inglese).

Bohemia
© Grimaldi Forum

5. Scoprire le meraviglie della ceramica

“La ceramica non è inutile”, diceva Paul Gauguin. L’artista francese, che iniziò a sperimentare con le forme alla fine degli anni ’80, ha trasformato questa pratica in una vera forma d’arte.

La mostra Artifices instables – Storie di ceramica è stata pensata come una via di mezzo tra un laboratorio e una camera delle meraviglie. L’esposizione presenta 120 ceramiche, con opere di artisti locali ma anche di Pablo Picasso. Per maggiori dettagli: Nouveau Musée National Monaco (in inglese).

© Nouveau Musée National Monaco

>> GUARDA VIDEO: Tornare indietro nel tempo si può, al Museo di Antropologia preistorica di Monaco

6. Guardare un balletto dal divano di casa

Il Balletto di Monte-Carlo ha appena lanciato BMC Stream, la nuova piattaforma di video on-demand della compagnia. Gli spettatori possono scegliere l’inquadratura che preferiscono e accedere al dietro le quinte dei ballerini. Per esempio, è possibile seguire gli artisti nel backstage o guardarli durante le prove. Per maggiori dettagli: BMC Stream (in inglese).

Il Balletto di Monte-Carlo
Core Meu © Il Balletto di Monte-Carlo

>> GUARDA VIDEO: Scoprite insieme a noi una delle migliori Accademie di danza del mondo

7. Scoprire Monaco senza muoversi da casa

Ci sono ancora due modi per (ri)scoprire il Principato. Il primo è grazie a una serie di video in cui Visit Monaco ci invita a scoprire gli stretti legami che uniscono Monaco a 10 altri paesi. Il primo video ci accompagna in un viaggio che va dal Balletto del Bolshoi a quello di Monte-Carlo. Con il secondo, invece, potrete riprendere il volo nonostante le restrizioni: Monaco 360 vi guiderà in un’esperienza di viaggio virtuale, lanciata durante il primo lockdown.

Traduzione a cura di Valentina Alia