Alla fine di una partita carica di suspense, venerdì sera l’AS Monaco Basket ha conquistato l’EuroCup vincendo contro l’Unics Kazan (83-86). Il miglior titolo nella storia del Roca Team.

I “Roca Boys” sono stati travolti da sorrisi e lacrime. Primo fra tutti Mathias Lessort, che si è commosso come non mai quando Jamar Smith ha mancato l’ultimo tiro da tre punti, suggellando la vittoria dei monegaschi. Vincitori della prima manche a Monaco martedì (89-87), questo venerdì in Russia, gli uomini di Zvezdan Mitrovic hanno conquistato ancora una volta la vittoria, con un’altra performance incredibile sia nei tiri da tre punti che nella difesa.

Rob Gray MVP delle finali

Sulla scia di un Rob Gray sfavillante e affamato d’azione (25 punti, 4/7 da tre punti), premiato come MVP delle finali, il Roca Team è sempre stato testa a testa con la squadra avversaria fino all’ultimo quarto, in cui l’AS Monaco ha conquistato il suo primo titolo europeo, nonostante le incredibili performance di Jordan Theodore (15 punti, 6 passaggi) e John Brown (16 punti, 10 rimbalzi).

Doppietta in vista?

“Non ci posso credere”, ha esultato Zvezdan Mitrovic, appena dopo il fischio di fine, e a buon ragione. Trentatré anni dopo Limoges e a soli sei anni dalla rimonta nell’élite (2015), il Roca Team fa guadagnare al basket francese il miglior titolo degli ultimi anni. Con l’Eurolega in ballo, la prossima stagione si prospetta grandiosa sulla Rocca. Ma in attesa di sfidare i cestisti d’Europa, i monegaschi, quest’anno, puntano a conquistare il titolo di Campioni di Francia (il Roca Team è in testa nella classifica regolare). Sarà un emozione ancora più grande? Staremo a vedere.

>> LEGGI ANCHE: La storia tra Zvevdan Mitrović e l’AS Monaco Basket ha il suo lieto fine

Travel Club Monaco

>> LEGGI ANCHE: Intervista a Mathias Lessort, centro dell’AS Monaco Basket