Pubblicità »
Servizio

Ligue 1: l’AS Monaco arriva in vetta alla classifica

AS Monaco v RC Strasbourg - Ligue 1 Uber Eats
Takumi Minamino e i monegaschi hanno iniziato la stagione nel migliore dei modi (Foto © AS Monaco)

Domenica sera, allo Stade Louis-II, il Monaco ha sconfitto l’RC Strasburgo per 3-0 davanti al Principe Alberto II e a Dmitri Rybolovlev.

La partita: 3-0

Due partite, due vittorie, sette gol segnati. L’AS Monaco ha iniziato la stagione nel migliore dei modi e lo ha confermato domenica sera nella prima partita della stagione al Louis-II.

Pubblicità

Con una fantastica atmosfera sugli spalti, la serata estiva è iniziata alla grande con un Takumi Minamino ben ispirato e inarrestabile, che ha segnato una doppietta nel primo tempo (vedi sotto).

In vantaggio all’intervallo, il Monaco è riuscito a segnare la terza rete grazie a Wissam Ben Yedder (3-0, 58′), che aveva già fatto centro due volte nella prima giornata a Clermont.

Con una motivazione sorprendente, un pressing ammirevole e una solida difesa nonostante la formazione nuova e rielaborata, questo Monaco 2023-2024 promette molto bene.

Pubblicità »

La conferma arriverà venerdì prossimo (ore 21:00) in casa dell’FC Nantes.

Il giocatore: la resurrezione di Minamino

Il giocatore giapponese, che ha subito una metamorfosi dopo l’arrivo di Adi Hütter sulla panchina del Monaco, ha confermato l’eccezionale inizio di stagione, e le grandi speranze sorte durante il precampionato, con una doppietta e un assist decisivo.

Al centro di tutte le azioni d’attacco, Takumi Minamino ha aperto il punteggio con un cross impeccabile (20′) prima di segnare di nuovo nel primo tempo con un colpo di testa da un passaggio perfetto di Caio Henrique (36′).

Pubblicità »

E per coronare il tutto, l’attaccante giapponese ha servito alla perfezione Wissam Ben Yedder che ha siglato la vittoria del Monaco (58′).

Uscito poco prima dell’80° minuto tra gli applausi del pubblico per lasciare il posto a Eliesse Ben Seghir (79′), che ha fatto il suo grande ritorno in campo, Takumi Minamino ha confermato che sarà uno dei leader dell’offensiva dell’ASM in questa stagione.

La performance: il debutto promettente di Singo

Appena arrivato sulla Rocca, l’ivoriano è già stato schierato titolare da Adi Hütter, in assenza di diversi difensori tra cui Guillermo Maripan.

Schierato come terzino destro nella difesa a tre insieme a Denis Zakaria, anche lui per la prima volta in maglia monegasca, e Soungoutou Magassa, il versatile Singo ha regalato una performance convincente, con diversi interventi decisivi.

È sicuramente un buon auspicio per il futuro, in una difesa che è stata riorganizzata dopo le partenze di Benoît Badiashile lo scorso inverno e di Axel Disasi quest’estate, e che attende ancora l’esordio di Mohammed Salisu.

La frase: “Un’ottima partita”

Vanderson, ai microfoni di Canal +: “Abbiamo giocato un’ottima partita, che conferma la nostra vittoria a Clermont. Continueremo a lavorare sodo negli allenamenti, con un’altra partita importante che ci aspetta a Nantes”.

Pubblicità »

In tribuna: presenti il Principe Alberto II e Dmitri Rybolovlev

Nella sua prima apparizione pubblica dopo il Gala della Croce Rossa monegasca del 29 luglio, il Principe Alberto II era presente al Louis-II per sostenere l’AS Monaco e assistere alla performance dei monegaschi.

Con lui era presente anche il presidente dell’AS Monaco Dmitri Rybolovlev: l’occasione per i due uomini di celebrare i risultati ottenuti dal Monaco durante la partita.

Il Principe Alberto II e il Presidente dell’AS Monaco Dmitri Rybolovlev (Foto © AS Monaco)