Pubblicità »
Pubblicità »
Info pratiche

Calendario F1 2023: i 5 Gran Premi della stagione da non perdere

Monaco-Gran-Premio-ACM
I biglietti per l'81° Gran Premio di Monaco sono ora disponibili (Foto © Automobile Club de Monaco)

La stagione 2023 prevede 23 gare. Monaco Tribune ne ha selezionate cinque per voi. Prendete nota!

1. Gran Premio di Monaco (28 maggio)

Pubblicità

Come non citare l’evento monegasco? Sebbene alcuni insistano sulla mancanza di spettacolo e di colpi di scena in pista, il Gran Premio di Monaco resta l’evento clou della stagione di Formula 1.

Con l’incredibile atmosfera, il percorso urbano unico e i paesaggi mozzafiato, il “circuito più bello del mondo” non lascia indifferenti e rimane uno dei Gran Premi più attesi ogni anno.

Gran-Premio-Monaco-min
© ACM

Anche se i sorpassi sono rari a Monaco, il Gran Premio è tutto incentrato sulle qualificazioni. Qui, più che altrove, la corsa alla pole position è fondamentale.

L’anno scorso, un acquazzone torrenziale a inizio gara ha movimentato la 79ª edizione del Gran Premio di Monaco, con la vittoria finale di Sergio Perez (Red Bull).

2. Gran Premio di Gran Bretagna (9 luglio)

Lo scenario dell’edizione 2022 lo ha reso uno dei Gran Premi più belli della scorsa stagione.

Con parecchi duelli in pista tra Ferrari, Red Bull e Mercedes, e la prima vittoria di Carlos Sainz in F1, il Gran Premio di Gran Bretagna 2022 ha reso ancora una volta giustizia alla sua ottima reputazione.

Gran-Premio-Silverstone-min
DR

Disputato ogni anno in uno scenario da favola, con un entusiasmo senza pari per i tre piloti britannici (Lewis Hamilton, Lando Norris, George Russell), il Gran Premio di Silverstone è un classico della Formula Uno molto amato dai piloti.

“È il mio secondo circuito preferito dopo Monaco”, ha dichiarato il pilota di Grasse Théo Pourchaire ad Auto Hebdo. “Il circuito è piatto, ma il ritmo è favoloso. È fatto per le monoposto. La sensazione di velocità è costante”.

3. Gran Premio di Spa-Francorchamps (30 luglio)

Con le sue curve Eau Rouge-Radillon, i suoi 7 km di terreno irregolare, la sua foresta a perdita d’occhio… Il circuito di Spa-Francorchamps è uno dei più emblematici e spettacolari del mondo.

Le ultime due edizioni della gara belga sono state segnate dalla pioggia, ma ogni anno promette un grande spettacolo in pista con molti punti di sorpasso.

Gran-Premio-Spa-Francorchamps-min
DR

Interrotto nel 2021 a causa dell’intensità delle piogge e quasi scomparso dal calendario del campionato mondiale, come il Gran Premio di Francia, Spa-Francorchamps quest’anno promette bene e sarebbe un peccato perderlo.

Soprattutto per gli amanti dei duelli in pista e dei sorpassi, che in Belgio non mancano mai.

4. Gran Premio di Las Vegas (18 novembre)

È l’attrazione della stagione 2023. Per la terza volta nella storia, dopo il 1981 e il 1982, la capitale mondiale del gioco d’azzardo si prepara a ospitare la partenza di un Gran Premio di Formula 1.

Tra i sontuosi complessi alberghieri, i ristoranti, i casinò e i teatri, è stato tracciato un circuito di poco più di 6 km che percorre le strade della più grande città del Nevada, per un Gran Premio che prevede 50 giri.

GP-Las-Vegas-min
DR

Le curve complesse non saranno certo il cuore del tracciato, ma i lunghi rettilinei promettono velocità da record e potrebbero rendere il GP di Las Vegas uno dei più veloci dell’anno insieme a quello di Monza.

Terzo evento statunitense della stagione, il campionato dei “rookie” del Gran Premio 2023 si svolgerà interamente di notte e il sabato sera.

5. Gran Premio di Abu Dhabi (26 novembre)

È il dicembre 2021. Al termine di una gara grandiosa, degna di una sceneggiatura hollywoodiana, Max Verstappen vince il suo primo titolo mondiale dopo un sorpasso finale su Lewis Hamilton. È stato un evento senza precedenti.

Il Gran Premio di Abu Dhabi, l’ultima gara della stagione da diversi anni a questa parte, non ci ha regalato la stessa suspense l’anno scorso, con Max Verstappen incoronato campione del mondo ben prima dell’ultima gara.

Gran-Premio-Abu-Dhabi-min
DR

Ma in quella che si preannuncia come un’intensa stagione 2023, con la Red Bull ancora in testa, la Ferrari in cerca di rivincita e la Mercedes che dovrebbe tornare a caccia di vittorie, il tracciato urbano di Yas Marina potrebbe fare da sfondo a un altro finale emozionante.


Il calendario completo della stagione:

Domenica 5 marzo 2023, ore 16:00: GP del Bahrain, Sakhir

Domenica 19 marzo 2023, ore 18:00: GP dell’Arabia Saudita, Jeddah

Domenica 2 aprile 2023, ore 7:00: GP d’Australia, Melbourne

Domenica 30 aprile 2023, ore 14:00: GP dell’Azerbaigian, Baku

Domenica 7 maggio 2023, ore 21:30: GP di Miami

Domenica 21 maggio 2023, ore 15:00: GP dell’Emilia Romagna, a Imola

Domenica 28 maggio 2023, alle ore 15:00: GP di Monaco

Domenica 4 giugno 2023, alle 15:00: GP di Spagna, a Barcellona

Domenica 18 giugno 2023, alle ore 20:00: GP del Canada, a Montreal

Domenica 2 luglio 2023, alle 15:00: GP d’Austria, a Spielberg

Domenica 9 luglio 2023, alle ore 16:00: GP di Gran Bretagna, a Silverstone

Domenica 23 luglio 2023, ore 15.00: GP d’Ungheria, Budapest

Domenica 30 luglio 2023, ore 15:00: GP del Belgio, Spa-Francorchamps

Domenica 27 agosto 2023, ore 15:00: GP d’Olanda, Zandvoort

Domenica 3 settembre 2023, ore 15.00: GP d’Italia, Monza

Domenica 17 settembre 2023, ore 14:00: GP di Singapore, Marina Bay

Domenica 24 settembre 2023, ore 7:00: GP del Giappone, Suzuka

Domenica 8 ottobre 2023, ore 15:00: GP del Qatar, Losail

Domenica 22 ottobre 2023, ore 21:00: GP degli Stati Uniti, Austin

Domenica 29 ottobre 2023, ore 20:00: GP del Messico, Città del Messico

Domenica 5 novembre 2023, ore 19:00: GP del Brasile, Interlagos

Sabato 18 novembre 2023, ore 7:00: GP di Las Vegas

Domenica 26 novembre 2023, ore 14:00: GP di Abu Dhabi, Yas Marina

*ora italiana