Servizio

AS Monaco Basket: i 5 momenti salienti del 2022

AS-Monaco-Basket
© Direzione della Comunicazione / Michael Alesi

Una qualificazione storica, un palazzetto completamente rinnovato, un buzzer-beater eccezionale… Riviviamo insieme i momenti salienti del Roca Team di quest’anno.

Qualificazione ai play-off dell’Eurolega

Nella sua prima avventura in Eurolega, l’AS Monaco Basket ha battuto i pronostici qualificandosi per i play-off.

I ragazzi di Sasa Obradovic sono arrivati a un passo dalle Final Four perdendo contro l’Olympiakos nel match 5.

Sconfitti sì, ma con onore, visto che l’incontro ha proiettato il Monaco nelle sfere più alte del basket europeo, come conferma l’attuale stagione dei monegaschi nella competizione (vedi sotto).

Il buzzer-beater di Elie Okobo contro l’Alba Berlino

Un tiro che i tifosi del Monaco non dimenticheranno facilmente. Con un incredibile sangue freddo, a pochi secondi dalla fine, quando entrambe le squadre si avviavano ai tempi supplementari, Elijah Okobo ha sconvolto il Gaston-Médecin davanti al Principe Alberto II, al presidente dell’AS Monaco Basket Aleksej Fedoricsev e al Ministro di Stato Pierre Dartout.

Aleksej Fedoricsev
Il Principe Alberto II, Aleksej Fedoricsev e Pierre Dartout © Direzione della Comunicazione / Stephane Danna

Con un tiro magnifico, il playmaker francese ha regalato alla sua squadra la vittoria sull’Alba Berlino (89-92), facendo vivere al Gaston-Médecin l’ebbrezza delle grandi serate europee.

La ristrutturazione del palazzetto Gaston-Médecin

Completamente rinnovato nel giro di poche settimane, il palazzetto Gaston-Médecin è stato inaugurato all’inizio della stagione, dopo diverse settimane di intensi lavori di ristrutturazione.

Il nuovo palazzetto Gaston-Médecin, realizzato in legno di faggio, è stato subito accolto con favore dai sostenitori monegaschi e non ha lasciato nessuno indifferente.

Un impianto nuovo di zecca con quasi 5.000 posti a sedere che soddisfa gli standard dell’Eurolega, dando una bella spinta al Roca Team che si avvicina sempre più ai club che contano in Europa.

Un palazzetto modernizzato che è stato inaugurato per la prima volta domenica 2 ottobre in occasione della partita di campionato contro il Roanne. Una data che rimarrà per sempre impressa nei libri di storia del Roca Team.

La vittoria ai tempi supplementari contro il Real Madrid

Sono queste le partite che passano alla storia. Sul campo di un gigante europeo, i monegaschi hanno vissuto ogni genere di emozione.

A cominciare dal buzzer-beater di Mike James che ha permesso al Roca Team di conquistare i tempi supplementari.

Un overtime vinto infine dall’AS Monaco Basket, che quel giorno ha portato a casa una vittoria incredibile sotto la guida della sua star americana (28 punti, 4/7 da tre punti, 3 rimbalzi, 3 passaggi).

Co-leader dell’Eurolega

Alla sua seconda stagione consecutiva nella competizione più prestigiosa d’Europa, il Roca Team ha rapidamente confermato tutte le previsioni di successo della scorsa stagione.

Con undici vittorie e cinque sconfitte in sedici partite giocate, l’AS Monaco Basket chiude il 2022 al primo posto della fase regolare, a pari merito con Baskonia Vitoria, aspettando le partite di Fenerbahce, Real Madrid, Baskonia Vitoria e FC Barcelona.

Una performance di tutto rispetto che fa ben sperare per la seconda parte della stagione, magari con una qualificazione alle Final Four o almeno ai play-off per la seconda volta consecutiva.